Caso Asia Argento, Jimmy Bennett accusato di molestie dall’ex fidanzata: “Mi ha manipolata, non mi sentivo al sicuro” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 settembre 2018, alle ore 13:56

Caso Asia Argento, Jimmy Bennett accusato di molestie dall’ex fidanzata: “Mi ha manipolata, non mi sentivo al sicuro”

Jimmy Bennet accusato di violenze dall’ex fidanzata: “Mi ha molestata, non mi sentivo al sicuro”

Caso Asia Argento, nuovo colpo di scena. Jimmy Bennet è stato denunciato per molestie dalla sua ex fidanzata nel 2015, la ragazza a quei tempi sarebbe stata ordinata e minacciata dall’attore, tanto da essere stata costretta a rivolgersi alle autorità californiane. Secondo alcune fonti, l’ex fidanzata di Jimmy Bennet aveva presentato una querela con ordine restrittivo contro l’attore a luglio del

Caso Asia Argento, Jimmy Bennett accusato di molestie dall’ex fidanzata: “Mi ha manipolata, non mi sentivo al sicuro”

2015. Un giudice le aveva concesso la petizione fino all’udienza programmata nell’agosto 2015, ma fu stata archiviata dopo che entrambe le parti non si erano presentate in tribunale.

Nella sua richiesta di ottenere l’ordine restrittivo temporaneo, la sua ex-fidanzata, anche lei attrice, c’era scritto di essersi recata al dipartimento di polizia di Los Angeles nella primavera del 2014 per “incriminare le accuse contro Jimmy Bennett” per presunte molestie su minore (lei) e pornografia infantile. Secondo il

Caso Asia Argento, Jimmy Bennett accusato di molestie dall’ex fidanzata: “Mi ha manipolata, non mi sentivo al sicuro”

quotidiano The Daily Beast, la polizia di Los Angeles non ha potuto confermare il reclamo. L’attrice aveva 18 anni quando ha presentato la domanda e Bennett ne aveva 19.

Nella sua richiesta, l’ex ragazza aveva scritto: “La ragione principale per la quale chiedo un ordine restrittivo è perché Jimmy mi ha minacciato dicendo che sarebbe venuto a cercarmi se fossi tornata con il mio vecchio fidanzato. Il mio vecchio fidanzato e io siamo di nuovo insieme e sono preoccupata per la