Cartoni come Peppa Pig potrebbero causare leggeri disturbi del linguaggio: genitori preoccupati (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 3 febbraio 2019, alle ore 16:01

Cartoni come Peppa Pig potrebbero causare leggeri disturbi del linguaggio: genitori preoccupati

Sconcerto ma anche molta preoccupazione per diverse mamme ai cui figli sono stati diagnosticati leggeri disturbi del linguaggio a causa di un certo tipo di cartoni animati.
Nessuna di loro avrebbe mai creduto che cartoni come la famosissima Peppa Pig avrebbero potuto modificare il modo in cui i propri piccoli si sarebbero espressi così radicalmente.
E invece purtroppo sembrerebbe proprio così. Si sarebbero registrati già diversi casi di bambini con problemi nel parlare causati dai modi “ridicoli” con cui si esprimono alcuni personaggi dei cartoni animati.

Cartoni come Peppa Pig potrebbero causare leggeri disturbi del linguaggio: genitori preoccupati

Una sorta di un leggero “Effetto Peppa Pig” è stato segnalato da diversi logopedisti che hanno colto i campanelli d’allarme di alcuni genitori. Sebbene siano tanti i cartoni animati che puntano su un linguaggio un po’ “distorto” per rendere simpatici i protagonisti, Peppa Pig, soprattutto in versione inglese, starebbe quello più problematico. Forse perchè è quello più visto?
Diverse mamme avrebbero infatti notato che i loro figli, cresciuti guardando il celebre cartone animato, hanno continuato anche in fase pre-adolescenziale a “storpiare” parole e a concludere le frasi con strani suoni, così come accade in questo tipo di cartoni animati.

Cartoni come Peppa Pig potrebbero causare leggeri disturbi del linguaggio: genitori preoccupati

Dopo la segnalazione di diversi casi del genere, twitter è stato preso d’assalto dai post di genitori preoccupati. Un utente, per esempio, ha riferito: “Ero contento quando mia figlia ha iniziato a guardare Peppa Pig perché pensavo che potesse essere un cartone animato educativo con il quale imparare le prime parole, ma invece tutto ciò che ha imparato è parlare in modo “buffo” e grugnire”.