Carpi, guida ubriaco e si giustifica: “Ho baciato una ragazza che aveva bevuto molto” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 22 dicembre 2019, alle ore 14:37

Carpi, guida ubriaco e si giustifica: “Ho baciato una ragazza che aveva bevuto molto”

Spesso quando ci troviamo alle strette tiriamo fuori delle scuse memorabili. Quella trovata da questo automobilista di Carpi lo è particolarmente. Ieri notte, per evitare una salata multa e il ritiro della patente per guida in stato d’ebbrezza, un uomo di 45 anni ha provato a far credere ai carabinieri che lo avevano fermato a un posto di blocco che il risultato ottenuto all’alcol test era dovuto a un bacio scambiato con una ragazza che aveva bevuto troppo.

Carpi, guida ubriaco e si giustifica: “Ho baciato una ragazza che aveva bevuto molto”

Peccato che il tasso alcolemico indicato dall’apparecchiatura in dotazione ai militari era di 2,6. Un po’ troppo per un falso positivo. I Carabinieri a quel punto hanno “rigettato” l’alibi dell’uomo che quindi non è riuscito a scampare al ritiro della patente.

Nonostante il 45enne non sia riuscito a darla a bere ai militari, la scusa che ha utilizzato ha un fondo di verità: 

Carpi, guida ubriaco e si giustifica: “Ho baciato una ragazza che aveva bevuto molto”

Una delle cause più comuni di falsi positivi restituiti dai test alcolemici è dovuta alla presenza di alcool nella cavità orale.  Nell’analizzare il campione di respiro di un soggetto, il computer interno solitamente prende in considerazione l’aria proveniente dal fondo dei polmoni. Tuttavia, l’alcol può provenire dalla bocca, dalla gola o dallo stomaco per una serie di motivi che tra poco elencheremo.