Brutte notizie per i fan di “Willy il Principe di Bel Air”: il reboot non si farà. Ecco perché: (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 marzo 2019, alle ore 11:08

Brutte notizie per i fan di “Willy il Principe di Bel Air”: il reboot non si farà. Ecco perché:

Qualche tempo fa sul web iniziarono a circolare alcune voci riguardanti un clamoroso ritorno di “Willy il Principe di Bel Air”. Il “reboot” di una sit com amata da milioni di persone un po’ in tutto il Mondo sarebbe stata con ogni probabilità un grande successo di pubblico. Ma sembra proprio che il sogno di rivedere Will Smith e gli altri protagonisti dello show sia destinato a rimanere tale.

Brutte notizie per i fan di “Willy il Principe di Bel Air”: il reboot non si farà. Ecco perché:

A spiegare come una “riunione” del cast sia pressoché impossibile ci ha pensato l’attrice Karyn Parsons, che nello show recitava il ruolo di Hilary Banks, la ragazza snob. Nonostante se ne parli con insistenza da anni, probabilmente dovremo arrenderci al fatto che per “Willy” e gli altri personaggi dell’universo di Bel Air è arrivata la parola fine. Il motivo per cui probabilmente non ci sarà alcuna riunione è tanto semplice quanto triste.

Brutte notizie per i fan di “Willy il Principe di Bel Air”: il reboot non si farà. Ecco perché:

In un’intervista a “Lorraine”, la Parsons ha spiegato che la ragione primaria riguarda la morte di James Avery, l’indimenticabile Zio Phil. L’attore è morto a 68 anni nel 2013, dopo alcune complicazioni successive a un intervento chirurgico al cuore. La sua morte ha sconvolto i milioni di fan e soprattutto chi lo conosceva di persona e ci ha lavorato insieme per anni interi.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA