Iscriviti

Brumotti preso a bottigliate a Monza

È convinzione diffusa che la storia si ripeta. A volte succede anche con i fatti di cronaca. In particolar modo quelli con protagonista l’inviato di “Striscia La Notizia” Vittorio Brumotti.

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 aprile 2019, alle ore 18:11

Mi piace
0
0
Brumotti preso a bottigliate a Monza

Brumotti preso a bottigliate a Monza

È convinzione diffusa che la storia si ripeta. A volte succede anche con i fatti di cronaca. In particolar modo quelli con protagonista l’inviato di “Striscia La Notizia” Vittorio Brumotti. A poche settimane di distanza dall’ultima aggressione in ordine cronologico, ieri sera il biker è stato di nuovo bersaglio di un’aggressione. Questa volta è successo a Monza, nei pressi della stazione centrale.

Brumotti preso a bottigliate a Monza

Brumotti si trovava nella città lombarda per realizzare un servizio in cui viene documentato il fenomeno dello spaccio di droga alla luce del sole, problema comune nelle città di tutta Italia. Erano le 19 circa di sabato pomeriggio quando l’inviato di Striscia è arrivato insieme a un cameraman alla stazione di Monza, dove –come in molte altre stazioni ferroviarie italiane– gli spacciatori abbondano.

Brumotti preso a bottigliate a Monza

La sua presenza e soprattutto quella della telecamerina che porta sul capo, oltre a quella vera e propria tenuta in mano dall’operatore, hanno infastidito i pusher della zona. Pochi minuti dopo il loro arrivo, Brumotti e l’operatore sono stati presi a sassate da lontano dagli spacciatori che cercavano di nascondersi dagli obiettivi delle telecamere. Ma non è finita qui.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!