Bologna, rissa tra calabresi durante partita di calcetto: 5 persone finiscono in ospedale, arrestati (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 20 ottobre 2019, alle ore 11:30

Bologna, rissa tra calabresi durante partita di calcetto: 5 persone finiscono in ospedale, arrestati

Ancora una partita di calcetto che finisce male. Nella tarda serata di giovedì 17 ottobre un gruppo di persone aveva disputato una partita di calcio a 5 in un campetto di via San Donato, a Bologna. Tra di loro c’erano cinque calabresi: due fratelli originari di Catanzaro, di 35 e 42 anni e un terzetto di Reggio Calabria composto da due giovani (21 e 25 anni) e un 56enne.

Bologna, rissa tra calabresi durante partita di calcetto: 5 persone finiscono in ospedale, arrestati

Tutti e cinque, tuttavia, sono residenti a Bologna da tempo. Dopo la partita, per motivi ancora da chiarire, i cinque sono venuti alle mani. Hanno iniziato a colpirsi con pugni, calci e manate al centro della strada quando alcuni passanti li hanno notati e hanno allertato i carabinieri.

Bologna, rissa tra calabresi durante partita di calcetto: 5 persone finiscono in ospedale, arrestati

Pochi istanti dopo una volante che si trovava a pochi metri di distanza è giunta rapidamente sul posto per sedare la rissa. Gli uomini in divisa sono riusciti a riportare la calma. È stato avvertito anche il 118, dato che tutti e cinque avevano riportato lievi ferite a seguito della rissa.