Bimba di 2 mesi non respira: operatore del 118 spiega ai genitori le manovre per salvarla (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 8 gennaio 2019, alle ore 12:42

Bimba di 2 mesi non respira: operatore del 118 spiega ai genitori le manovre per salvarla

Taranto, genitori telefonano al 118 per salvare la loro bambina di 2 mesi per soffocamento

L’operatore del 118, Gianluca Ferrarese, ha guidato le manovre dei genitori della bambina di 2 mesi e l’ha salvata dal soffocamento. È successo a Taranto il giorno dell’Epifania. 

È stato definito “il miracolo della befana“, è successo a Taranto quando una mamma ha chiamato il 118 alle 13.00 perché sua figlia stava per soffocare:

Bimba di 2 mesi non respira: operatore del 118 spiega ai genitori le manovre per salvarla

Correte, mia figlia non respira più, sta morendo”, la figlia mentre stava bevendo il latte era diventata improvvisamente cianotica ed aveva smesso di respirare così l’infermiere al telefono ha spiegato ai genitori cosa fare per aiutarla.

L’urlo disperato di aiuto dei genitori è arrivato proprio il giorno festivo durante il pranzo, è successo a Taranto. Una bambina di 2 mesi non riusciva più a respirare così la mamma ha chiamato il 118 di turno alle 13:00.

Bimba di 2 mesi non respira: operatore del 118 spiega ai genitori le manovre per salvarla

La piccola stava bevendo il latte ed improvvisamente era diventata cianotica, si era irrigidita ed aveva smesso di respirare, non rispondeva più e nemmeno piangeva. Per questo motivo era necessario agire subito, l’infermiere Gianluca Ferrarese che si trovava dall’altra parte del telefono, ha dato indicazione ai genitori su cosa fare per salvare la piccola.

Signora non perdiamo un istante, faccia subito a sua figlia le manovre che le detto”, ha spiegato l’infermiere del 118 facendo capire quali manovre e azioni