Bergamo: esce a fare una passeggiata con il cane, fermato a 30km da casa (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 15 marzo 2020, alle ore 19:35

Bergamo: esce a fare una passeggiata con il cane, fermato a 30km da casa

Una frase che circola molto sui social negli ultimi tempi è: “Ai nostri nonni fu chiesto di andare in guerra, a noi viene chiesto di rimanere in casa sul divano”. Oggettivamente è così: possiamo letteralmente salvare la nostra nazione nel più semplice dei modi: stando a casa. Ma, si sa, il troppo stroppia. La prima settimana di quarantena forzata è prossima alla conclusione e molti sono già prossimi alla follia.

Bergamo: esce a fare una passeggiata con il cane, fermato a 30km da casa

Per chi è al limite della sopportazione abbiamo una notizia: nella più ottimistica delle previsioni, ce ne aspettano altre tre identiche. Capito? Fino al 3 aprile (che non è né venerdì prossimo né quello dopo) è certo che dovremo stare a casa e non potremo nemmeno spostarci, se non per esigenze importanti (lavoro o approvvigionamento di cibo e/o farmaci). I padroni di cani, però, possono vantare una libertà limitata.

Bergamo: esce a fare una passeggiata con il cane, fermato a 30km da casa

Com’è noto, a chi ha un cane è concesso uscire di casa per far sì che l’animale espleti le sue funzioni fisiologiche. Chiaramente sono stati messi dei paletti: le ordinanze permettono ai padroni di camminare per pochi metri, nei paraggi della propria abitazione. In questi giorni molte persone irrequiete stanno violando il decreto del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.