Batteri fecali nella tisana dimagrante: ecco i lotti ritirati (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 29 maggio 2019, alle ore 15:17

Batteri fecali nella tisana dimagrante: ecco i lotti ritirati

Batteri fecali all’interno di una nota tisana. È notizia di poche ore fa: in alcuni lotti dell’infuso del popolare marchio “L’Angelica” sono stati trovati dei batteri delle feci. In particolare si tratta del prodotto scelto da molte donne con il sogno di dimagrire, la tisana “Ventre piatto cold”. La Coswell, il gruppo proprietario dell’azienda che produce le tisane, ha annunciato di averlo ritirato dal mercato.

Batteri fecali nella tisana dimagrante: ecco i lotti ritirati

Più precisamente ha ritirato alcuni lotti per i quali era stata segnalata la presenza dei batteri fecali. I numeri in questione sono 910001001, 910101001, 910201001 e 910501001. Per chi l’avesse acquistata nei mesi scorsi e avesse la confezione a casa il consiglio è di controllare il lotto e, nel caso in cui coincida con uno di quelli appena citati, di restituirli al punto vendita dov’era stato acquistato.

Batteri fecali nella tisana dimagrante: ecco i lotti ritirati

Tutto è partito da un appello della catena di supermercati campana “Dodecà”, che il 24 maggio aveva pubblicato un richiamo sul proprio sito segnalando la presenza dei batteri di Escherichia Coli nelle tisane “Ventre piatto cold” prodotte dal gruppo “L’Angelica”. Chi riconsegnerà la confezione intatta al punto di vendita sarà rimborsato. In ogni caso, restituzione o meno, è sconsigliato l’utilizzo.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA