Barbara D’Urso furiosa contro Pamela Prati: “Vienimi a dire in faccia tutte quelle cose!” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 30 maggio 2019, alle ore 09:45

Barbara D’Urso furiosa contro Pamela Prati: “Vienimi a dire in faccia tutte quelle cose!”

Barbara D’Urso furiosa contro Pamela Prati: “Vienimi a dire in faccia tutte quelle cose!”

Prati Gate, Barbara d’Urso s’infuria contro Pamela Prati, soprattutto per le menzogne sull’affido dei bambini.

Ieri nella puntata di Live – Non è la D’urso, sono emerse nuove testimonianze sul caso PratiCaltagirone. Barbara D’Urso ha lanciato il guanto di sfida a Pamela Prati, ha dichiarato di essere molto arrabbiata per il fatto che la showgirl nel suo salotto di Domenica Live qualche mese fa è andata a parlare di bambini adottati.

Barbara D’Urso furiosa contro Pamela Prati: “Vienimi a dire in faccia tutte quelle cose!”

Oltre ad averla accusata di aver sfruttato i suoi programmi, ha esclamato in diretta tv: “Tu non saprai mai cosa vuol dire, non sai le difficoltà e cosa vuol dire essere mamma di un figlio in affido.”

Barbara D’urso invita Pamela Prati nella sua trasmissione

Io chiedo a Pamela Prati di venire qui in trasmissione. Di tornare, ma non lo farà perché non ha il coraggio di farlo. Perché mi deve dire in faccia tutte quelle cose che mi ha detto in trasmissione in precedenza, mi deve dire come giustifica tutte quelle frasi. Perché se era vittima di una truffa, restava a casa, non veniva e simulava parlando di incontri, parlando di dettagli”.

Barbara D’Urso furiosa contro Pamela Prati: “Vienimi a dire in faccia tutte quelle cose!”

“E sui bambini! Io sono furente sui bambini! Ha parlato della gioia di essere madri, tu non puoi saperlo. Non puoi sapere delle gioie e delle difficoltà di avere bambini in affido”.

La conduttrice di Canale 5 non è riuscita a rimanere neutrale e non si è trattenuta: “Sono anni che ospito donne e uomini che si innamorano virtualmente e che sono plagiati – spiega Barbara – Ma Pamela Prati è venuta da me in trasmissione a raccontare di essere stata con questi due bambini, dicendo di aver preso l’aereo mano nella mano con il piccolo Sebastian che non esiste”.