Aurora Ramazzotti: “Vivo sotto scorta, qualcuno vuole sfregiarmi con l’acido” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 gennaio 2019, alle ore 14:42

Aurora Ramazzotti: “Vivo sotto scorta, qualcuno vuole sfregiarmi con l’acido”

Un anno fa ho subito un tentativo di estorsione, ho ricevuto due mail identiche con una richiesta di soldi, di bitcoin e un messaggio: ‘se non paghi, domani, tra un anno o tra dieci, getteremo dell’acido in faccia a tua figlia Aurora“. Alcuni mesi fa, Michelle Hunziker aveva scioccato tutti con questa confessione. Oggi, sua figlia Aurora, nata dalla precedente relazione con Eros Ramazzotti, ha raccontato come è cambiata la sua vita da un anno.

Aurora Ramazzotti: “Vivo sotto scorta, qualcuno vuole sfregiarmi con l’acido”

Da quando ha ricevuto una minaccia concreta di essere sfregiata con l’acido vive costantemente a contatto con la sua guardia di scorta.
All’inizio non è stato facile – ha spiegato – ma sono felice comunque”.
Il momento più difficile della sua vita Aurora Ramazzotti lo ha ricordato ieri con Silvia Toffanin, nella puntata di Verissimo del 26 gennaio, dopo averlo raccontato in un’intervista ai giornalisti del Corriere. 

Aurora Ramazzotti: “Vivo sotto scorta, qualcuno vuole sfregiarmi con l’acido”

Le minacce risalirebbero a poco più di un anno fa. Secondo quanto raccontato da Michelle Hunziker e da sua figlia, sarebbe arrivata loro una richiesta in denaro tramite diverse lettere anonime. I malviventi in alcune di queste lettere avrebbero minacciato Aurora di sfregiarla con l’acido se Michelle Hunziker non avesse pagato la grossa somma “pattuita”.
“All’inizio non lo abbiamo detto, perché comunque era una situazione delicata, una minaccia concreta”.