Asia Argento in lacrime a Non è l’Arena: “Bennett mi ha fatto pena. È un’anima persa. Vorrei tornare a X Factor” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 ottobre 2018, alle ore 13:20

Asia Argento in lacrime a Non è l’Arena: “Bennett mi ha fatto pena. È un’anima persa. Vorrei tornare a X Factor”

Asia Argento: “Bennett mi ha fatto pena. È un’anima persa. Vorrei tornare a X Factor”

Dopo l’intervista esclusiva Jimmy Bennett, Massimo Giletti ha deciso di intervistare Asia Argento al suo programma Non è l’Arena su La7. L’attrice ha voluto rispondere alle domande del conduttore e durante la lunga intervista dove apparsa combattiva ma anche commossa, si è difesa dalle accuse che il giovane attore le ha rivolto ed ha espresso il suo desiderio di ritornare a X Factor.

Asia Argento in lacrime a Non è l’Arena: “Bennett mi ha fatto pena. È un’anima persa. Vorrei tornare a X Factor”

Vedere l’intervista a Jimmy Bennett mi ha fatto arrabbiare un po’ ma mi ha fatto soprattutto pena. Perché i suoi occhi erano vitrei e non c’era nessuna espressione sul suo volto. L’ho visto come un bambino che poi non è riuscito a proseguire la sua carriera, un’anima persa“. L’attrice ha raccontato il suo incontro con Bennet in un hotel in California quando l’attore aveva solo 17 anni: “Ci siamo abbracciati, ha iniziato a baciarmi e toccarmi, non da bambino, da figlio, come lo vedevo io, ma come un ragazzo con gli ormoni impazziti.

Asia Argento in lacrime a Non è l’Arena: “Bennett mi ha fatto pena. È un’anima persa. Vorrei tornare a X Factor”

Questa cosa mi ha congelata. Lui mi è saltato addosso, mi ha messo sul letto, e con me ha avuto senza preservativo un rapporto completo. È durato 2 minuti. Io non mi muovevo e non ho provato niente. Sconvolta, gli ho chiesto perché l’avesse fatto e mi ha detto che ero il suo desiderio sessuale da quando aveva 12 anni. Sono tornata alla realtà, ho capito di essere il suo trofeo, la milf di cui vantarsi, però ho sbagliato, perché ho cercato di normalizzare la situazione. In seguito, Jimmy ha continuato a mandarmi su Snapchat (il social dove i messaggi si autodistruggono) immagini di lui nudo che si masturbava.