Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione al Santo Spirito di Roma: è in gravi condizioni (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 giugno 2019, alle ore 12:40

Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione al Santo Spirito di Roma: è in gravi condizioni

Andrea Camilleri ricoverato al Santo Spirito di Roma per arresto cardiaco: è in gravi condizioni

Una notizia dell’ultima ora, lo scrittore Andrea Camilleri è stato ricoverato d’urgenza in ospedale al Santo Spirito di Roma per arresto cardiaco. Camilleri ha 94 anni e solo pochi giorni fa ha avuto un battibecco con il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Appresa la notizia del ricovero dello scrittore, molti utenti stanno dimostrando il loro affetto sui social.

Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione al Santo Spirito di Roma: è in gravi condizioni

Andrea Camilleri si trova ricoverato nell’ Ospedale Santo Spirito di Roma in seguito ad un arresto cardiaco, lo scrittore siciliano e papà del Commissario Montalbano, autore della saga dei gialli che ha dato vita ad una delle serie tv più amate di sempre dal pubblico italiano, sarebbe stato ricoverato in seguito ad un infarto e attualmente sarebbe in gravi condizioni. È stato ricoverato stamattina alle 9:15 ma per il momento non trapelano ulteriori notizie riguardanti le sue condizioni di salute.

Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione al Santo Spirito di Roma: è in gravi condizioni

Lo scrittore siciliano sarebbe stato rianimato appena arrivato in ospedale ed è giunto in codice rosso, i medici parlano di un quadro clinico molto serio. È stata diffusa una prima nota dalla struttura sanitaria e dice: “Arrivato in ambulanza in condizioni critiche per problemi cardiorespiratori è stato assistito dall’équipe dell’emergenza al Pronto Soccorso Santo Spirito e trasferito presso il Centro di Rianimazione dell’ospedale“.

In giornata è previsto un altro aggiornamento sulle condizioni di salute dello scrittore 94enne.