Ancona: fermato ubriaco dai poliziotti ride pensando ad una maschera di carnevale, arrestato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 febbraio 2020, alle ore 19:48

Ancona: fermato ubriaco dai poliziotti ride pensando ad una maschera di carnevale, arrestato

Nonostante l’emergenza corona virus, in molte città d’Italia non si rinuncia ai festeggiamenti per il Carnevale. Tra le città dove molte persone hanno festeggiato in allegria il Martedì Grasso c’è Ancona. Nel capoluogo marchigiano, proprio nella notte tra martedì e mercoledì, molte persone hanno alzato decisamente troppo il gomito. Un residente di Ancona, in particolare, si è reso protagonista di un episodio incredibile.

Ancona: fermato ubriaco dai poliziotti ride pensando ad una maschera di carnevale, arrestato

Un uomo anconetano di 38 anni, infatti, intorno alle 2 di mercoledì, è stato notato dai poliziotti fermi per il controllo del territorio per via della sua guida. Il conducente, infatti, molto semplicemente percorreva via Macerata ad alta velocità e andando a zig zag. Immediata la reazione degli agenti fermi al posto di blocco, che hanno alzato la paletta e gli hanno intimato lo stop.

Ancona: fermato ubriaco dai poliziotti ride pensando ad una maschera di carnevale, arrestato

Quello che ha dell’incredibile nella faccenda è la reazione dell’uomo. Questi, infatti, ha iniziato a ridere sguaiatamente dopo che i poliziotti lo avevano fermato. Anche quando gli uomini in divisa hanno iniziato a porgli le domande di rito, il 38enne proprio non riusciva a trattenere le risate. Il motivo? Pensava si trattasse di uno scherzo di Carnevale.