Amanda Knox a Milano per la prima volta dopo l’assoluzione. Accerchiata dai giornalisti: “Sono una donna libera” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 giugno 2019, alle ore 14:57

Amanda Knox a Milano per la prima volta dopo l’assoluzione. Accerchiata dai giornalisti: “Sono una donna libera”

Amanda Knox ritorna in Italia dopo l’assoluzione dall’omicidio di Meredith Kercher

Amanda Knox atterra a Milano per la prima volta dopo l’assoluzione. Accerchiata dai giornalisti e dai fotografi. 

Amanda Knox è ritornata in Italia da donna libera, nell’ottobre del 2011 era stata scarcerata dopo essere stata assolta dalla Corte d’Assise di Perugia per l’accusa di aver partecipato all’uccisione di Meredith Kercher, una studentessa inglese.

Amanda Knox a Milano per la prima volta dopo l’assoluzione. Accerchiata dai giornalisti: “Sono una donna libera”

È arrivata nel nostro Paese insieme al suo fidanzato, alla mamma e gli avvocati. È stata in carcere 4 anni ed è stata definitivamente assolta nel 2015.

È atterrata con un volo della AerLingus ed è stata accompagnata da Martina Cagossi dell’Italy Innocence Project, che parteciperà insieme a lei al festival della giustizia penale di Modena. Con i capelli raccolti, uno zainetto in spalla, la giacca chiara e una t-shirt nera, è scesa ed è stata scortata dalla polizia.

Amanda Knox a Milano per la prima volta dopo l’assoluzione. Accerchiata dai giornalisti: “Sono una donna libera”

Subito si sono precipitati tanti cronisti che hanno iniziato a farle numerose domande ma lei non ha voluto rispondere a nessuna. È salita in macchina ed ha abbracciato il suo fidanzato Cristopher Robinson, sabato farà il suo intervento al festival ma già da questa sera l’attendono all’inaugurazione.

Oggi Amanda fa la giornalista, ha scritto un libro, ha aperto un blog, ha concesso interviste in tv ed ha prodotto anche un podcast per Sundance AMCM.