Allarme influenza, virus in anticipo. Già 642mila colpiti: “Sette milioni di italiani finiranno a letto” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 29 novembre 2019, alle ore 12:56

Allarme influenza, virus in anticipo. Già 642mila colpiti: “Sette milioni di italiani finiranno a letto”

Influenza 2019-2020, virus in anticipo: “Sette milioni di italiani finiranno a letto”. Lo scorso anno aveva colpito, nello stesso periodo, 505mila italiani.

Sono 642mila gli italiani costretti a rimanere a letto a causa dell’influenza da quando il virus è in circolazione nel nostro Paese. Pare che il virus sia arrivato in anticipo. Nel 2018, nello stesso periodo, aveva colpito 505mila persone ma nell’ultima settimana che va dal 18 al 24 novembre, sono aumentati i nuovi casi di influenza, sono circa 167mila in più.

Allarme influenza, virus in anticipo. Già 642mila colpiti: “Sette milioni di italiani finiranno a letto”

In Italia il livello di incidenza del virus è pari al 2,76 casi per mille assistiti. Ad essere più colpite sono le regioni della Sicilia con il 4,16, della Lombardia con 4,39, del Piemonte con 4,11, della Toscana con 3,10 e dell’Emilia Romagna con il 3,07. In totale sarebbero più di 7 milioni i cittadini colpiti dall’influenza dell’intera stagione del 2019-2020. Questi dati sono emersi dal 36esimo Congresso Nazionale della società italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie che è in corso a Firenze.

Allarme influenza, virus in anticipo. Già 642mila colpiti: “Sette milioni di italiani finiranno a letto”

Il presidente della società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), Claudio Cricelli, ha dichiarato:La campagna di vaccinazione anti influenzale sta andando bene, anche se è iniziata un po’ in ritardo. A differenza dello scorso anno, non abbiamo registrato criticità nella distribuzione delle scorte di vaccini e la copertura si preannuncia buona”.

Insomma, l’influenza sta colpendo prima del previsto ed ha messo a ko circa 7 milioni di italiani.