Alessandro ha una rarissima malattia, si cerca un donatore di midollo osseo. “Gli restano 5 settimane” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 24 ottobre 2018, alle ore 17:52

Alessandro ha una rarissima malattia, si cerca un donatore di midollo osseo. “Gli restano 5 settimane”

Alessandro Maria sta cercando un donatore di midollo osseo: secondo i medici, ha ancora 5 settimane.

Alessandro Maria è un bimbo di un anno e mezzo, figlio di genitori italiani ma vive a Londra, è affetto da linfostiocitosi emofagocitica e in medicina è nota come HLH. La vita di Alessandro è legata ad un filo, questa malattia ereditaria è molto rara, colpisce solo il 0,002% dei bambini e senza il trapianto di midollo osseo con un donatore compatibile, non ha una un’aspettativa di vita molto alta.

Alessandro ha una rarissima malattia, si cerca un donatore di midollo osseo. “Gli restano 5 settimane”

È una vera e propria corsa contro il tempo che ha scadenza il 30 novembre, ad Alessandro gli restano ancora 5 settimane per trovare un donatore. L’appello è stato lanciato dai genitori sulla pagina Facebook dedicata al loro bambino ed è stato prontamente condiviso dagli utenti. In tutto il nostro paese si sta cercando un donatore e si è avviata una vera e propria catena di solidarietà, in tutte le principali città italiane l’Associazione dei donatori di midollo osseo sta cercando il DNA compatibile con le donazioni.

Alessandro ha una rarissima malattia, si cerca un donatore di midollo osseo. “Gli restano 5 settimane”

A donare possono le persone con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni che pesano più di 50 Kg, purtroppo il 50% dei bambini affetta da questa rara malattia muoiono nel primo mese di malattia mentre circa un terzo può vivere ma con problemi al sistema neurologico cerebrale e molto spesso sono permanenti.

Mentre si cerca un donatore compatibile con il piccolo Alessandro, in ospedale gli stanno somministrando un farmaco sperimentale, Alessandro è il primo bambino in Inghilterra a riceverlo e per questo motivo non si sa con certezza quanto i suoi effetti possano durare.