Alessandro Gassmann rompe il silenzio sulla sua malattia: “È arrivato il momento di parlarne, spero serva a qualcuno” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 25 settembre 2019, alle ore 15:11

Alessandro Gassmann rompe il silenzio sulla sua malattia: “È arrivato il momento di parlarne, spero serva a qualcuno”

Alessandro Gassmann confessa la sua malattia: “È il momento di parlarne, spero serva a qualcuno”.

L’attore Alessandro Gassmann in un’intervista rilasciata a Domenica In, ha rivelato a tutti la sua malattia. Una patologia molto comune in parecchie persone, purtroppo. Durante la sua intervista con Mara Venier, Gassmann ha parlato della sua vita, della sua infanzia e del suo rapporto con il padre Vittorio ma anche di quel “piccolo” problema che lo accompagna da sempre, ovvero l’ansia.

Alessandro Gassmann rompe il silenzio sulla sua malattia: “È arrivato il momento di parlarne, spero serva a qualcuno”

L’attore ha raccontato che da diversi anni soffre di attacchi d’ansia e di panico. Spesso, ha confessato, prima di entrare in scena fa uso di tranquillanti. Fortunatamente, col tempo le cose sono migliorate. “Ero un ragazzo schivo e chiuso, che amava stare molto da solo e nella natura. Mi ero anche iscritto ad agraria, poi è capitato questo mestiere e non ci credevo tanto, volevo solo essere indipendente!”, ed ha voluto lanciare un appello al pubblico: “Parlatene, perché è importante”.

Alessandro Gassmann rompe il silenzio sulla sua malattia: “È arrivato il momento di parlarne, spero serva a qualcuno”

Ed ha aggiunto: “Continuo a essere spaventato, non tanto al cinema, ma al teatro perché faccio fatica a entrare in scena. Ho trovato la soluzione nel fare la regia. Per un attore che riesce ce ne sono diecimila che fanno la fame!”.

Sono tantissime le persone che soffrono di ansia e attacchi di panico ogni giorno e per chi ha la fortuna di non esserne colpito, è davvero difficile capire cosa si provi durante quei momenti così drammatici.