Abusano per migliaia di volte di cani, mucche e cavalli: arrestati tre uomini (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 settembre 2018, alle ore 16:06

Abusano per migliaia di volte di cani, mucche e cavalli: arrestati tre uomini

Pennsylvania, Stati Uniti d’America. Per l’esattezza il paesino di Munson, 200 chilometri dalla più famosa Pittsburgh. È qui che hanno avuto luogo, per anni, numerosi rapporti sessuali di tre uomini con diversi animali. I colpevoli si chiamano Terry Wallace, 40 anni, Matthew Burbaker, 32 e Marc Masnikoff, 34. Al momento sui tre pendono oltre 1000 capi di accusa dopo che i giudici hanno acclarato le violenze sessuali ai danni degli animali delle loro stalle.

Abusano per migliaia di volte di cani, mucche e cavalli: arrestati tre uomini

Bill Shaw, procuratore distrettuale della Pennsylvania che si sta occupando del caso, ha dichiarato alla stampa: “Sicuramente è un argomento scomodo, ma la realtà dei fatti è che abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di persone che avevano rapporti sessuali con animali. Animali da allevamento. È uno dei casi più estremi di abusi sugli animali che ho ricevuto in 25 anni di carriera”. Gli uomini sarebbero stati ‘incastrati’ da un ragazzo di 16 anni che viveva nella fattoria dove, appunto, si sono consumati i rapporti sessuali decisamente fuori dal comune.

Abusano per migliaia di volte di cani, mucche e cavalli: arrestati tre uomini

Al momento gli uomini sono accusati in primis di crudeltà verso gli animali, oltre che messa in pericolo del benessere dei minori e corruzione di minori. L’arresto è avvenuto lo scorso 18 agosto. Come dicevamo, è stata fondamentale la denuncia di un ragazzino di 16 anni, che ha raccontato anche alcuni particolari. Sembra che i tre zooerasti prediligessero cani, cavalli, mucche e capre per i loro rapporti e che usassero una penna a forma di V.