A Torino il primo bordello di bambole gonfiabili (per uomini e donne): è già sold out (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 settembre 2018, alle ore 11:07

A Torino il primo bordello di bambole gonfiabili (per uomini e donne): è già sold out

Dalla giornata di ieri è ufficialmente operativa ‘LumiDolls’, una nuova casa di appuntamenti torinese. Che però non è una casa come tutte le altre. Sono i suoi occupanti e renderla unica. Perché non ci sono persone in carne ed ossa dentro, ma bensì robot. Sette di sesso (se possiamo parlare di sesso per una persona che non ha cuore né cervello) femminile e una di sesso maschile. Quando parliamo di casa di appuntamenti avete capito a cosa ci riferiamo: è possibile fare sesso con questi robot.

A Torino il primo bordello di bambole gonfiabili (per uomini e donne): è già sold out

Molly, Arisa, Naomi, Kate, Ilary, Molly, Bianca ed Eva sono le ‘donne’. Alessandro è l’unico ‘uomo’. Insomma anche in Italia è arrivato il primo bordello virtuale. Non siamo i primi in Europa ma siamo sul podio: prima di noi soltanto ai russi (a Mosca) e agli spagnoli (a Barcellona, dove ha sede l’azienda) è stata data questa speciale opportunità di trascorrere una notte di passione… diversa dal solito.

A Torino il primo bordello di bambole gonfiabili (per uomini e donne): è già sold out

I soci fondatori assicurano che è tutto sicuro e soprattutto legale: “Offriamo una serie di servizi e ci adattiamo alle esigenze dei clienti. Il nostro è uno spazio sicuro e legale. Abbiamo tutte le autorizzazioni del caso”. Il locale è aperto a tutti: donne, uomini, single, coppie (sia etero che gay) e perfino a gruppi; c’è la possibilità di organizzare feste private come addii al celibato o al nubilato. Come ogni cosa riguardante il sesso, è vietato l’accesso ai minori.