A processo per possesso di droga accende una canna in aula: arrestato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 31 gennaio 2020, alle ore 18:13

A processo per possesso di droga accende una canna in aula: arrestato

Un ragazzo di 20 anni americano, più precisamente del Tennessee, pensava forse con i suoi gesti di combattere il sistema come un vero antiproibizionista, ma la storia non ha avuto un bell’ epilogo per il ragazzo in questione. Il giovane infatti, si trovava in tribunale per un processo per possesso di sostanze stupefacenti quando, ad un certo punto ha avuto la brillante idea di accendersi una canna nell’aula del tribunale.

A processo per possesso di droga accende una canna in aula: arrestato

Sono queste le motivazioni per cui il giovane Spencer Boston è stato subito accompagnato in carcere per dieci giorni in attesa di una nuova sentenza. Il tentativo del 20enne americano del Tennessee di      “combattere il proibizionismo” non è andato particolarmente bene, considerando che si è acceso uno spinello in un’aula di tribunale, mentre era già lì per rispondere ad un’accusa di possesso di droga.

A processo per possesso di droga accende una canna in aula: arrestato

Per questo motivo, Spencer Boston, 20 anni è stato immediatamente portato in carcere per una decina di giorni, in attesa di una nuova sentenza. La CNN avrebbe dichiarato che questo avvenimento ha avuto luogo nel tribunale della contea di Wilson in Tennessee, dove il giovane era dovuto comparire al cospetto della corta per un processo per possesso di Cannabis, reato minore dunque, visto che il ragazzo non era accusato per spaccio, ma per uso personale.