6 grandi trucchi di magia sono stati finalmente rivelati: ecco le spiegazioni degli illusionisti (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 luglio 2017, alle ore 13:07

6 grandi trucchi di magia sono stati finalmente rivelati: ecco le spiegazioni degli illusionisti

I trucchi di magia affascinano da sempre le menti degli spettatori, per via di quell’alone di mistero apparentemente irrisolvibile del quale si sono sempre circondati maghi ed illusionisti, dandoci la netta sensazione che vi sia “qualcosa di più” rispetto a ciò che riusciamo a vedere e percepire. Ciò non è effettivamente sbagliato, ma sappiamo bene che quel “qualcosa di più” non è affatto magico né mistico, ma si tratta semplicemente di una maggiore conoscenza del mondo e dei meccanismi della realtà a 360°. Uno dei trucchi più famosi è certamente quello della donna segata in due, ma ovviamente si tratta di una finta separazione: le donne sono sempre state due.

6 grandi trucchi di magia sono stati finalmente rivelati: ecco le spiegazioni degli illusionisti

Questo trucco invece è uno dei più classici del repertorio del re degli illusionisti, il magnifico David Copperfield. L’illusione era semplice: David piegava una banconota da un dollaro e la faceva passare attraverso una matita, a prima vista “strappandola”, per poi ricomporla magicamente subito dopo. In realtà la magia non c’entra: la matita è divisa in due parti che sono unite tra loro mediante due magneti, pertanto la banconota vi può passare in mezzo agevolmente senza lacerarsi minimamente.

6 grandi trucchi di magia sono stati finalmente rivelati: ecco le spiegazioni degli illusionisti

Ecco un altro grande classico dell’illusionismo che viene ampiamente sfruttato dagli artisti di strada che si trovano nelle piazze di tutto il mondo. Servirebbe una forza semplicemente sovrumana per riuscire a mantenersi per ore in quella posizione, vero? D’altronde la fisica non mente, la leva è talmente svantaggiosa che solo un robot riuscirebbe a mantenere una posizione del genere. Un robot oppure…una persona il cui bastone è saldamente ancorato a terra e comprende una rudimentale sedia nascosta dai vestiti di scena!