23 enne fermato a bordo di un’auto rubata con due pecore vive chiuse nel bagagliaio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 gennaio 2019, alle ore 15:11

23 enne fermato a bordo di un’auto rubata con due pecore vive chiuse nel bagagliaio

Un 23enne è stato fermato dagli agenti di polizia perché era a bordo di un’auto rubata e con due pecore vive nel bagagliaio

Un 23enne a bordo di un’auto rubata, senza patente e due pecore vive chiuse nel bagagliaio: fermato dagli agenti della polizia locale di Manfredonia, un’operazione congiunta con la Polizia Stradale di Cerignola.

Un uomo è stato sorpreso a bordo di un’auto rubata senza patente, nell’auto sono state trovate anche due pecore vive legate e chiuse nel bagagliaio.

23 enne fermato a bordo di un’auto rubata con due pecore vive chiuse nel bagagliaio

Gli agenti della polizia locale di Manfredonia durante un’operazione congiunta con la Polizia Stradale di Cerignola, hanno fermato un ghanese di 23 anni. Il giovane vedendo gli uomini in divisa, non si è fermato all’Alt ed ha forzato il posto di blocco, da lì è partito un piccolo inseguimento ma dopo poco il 23enne è stato bloccato e sottoposto a fermo per ricettazione, guida senza patente, resistenza a pubblico ufficiale e soprattutto per maltrattamento di animali.

23 enne fermato a bordo di un’auto rubata con due pecore vive chiuse nel bagagliaio

Una vicenda simile è successa Reggio Emilia quando gli agenti della polizia hanno fermato un uomo ed hanno trovato una pecora legata nel baule dell’auto. L’uomo stava trasportando una grossa pecora nel vano bagagli della macchina, probabilmente l’aveva comprata per festeggiare l’Eid al Adha, la tradizionale festa del sacrificio islamico dove si ricorda il sacrificio di Ismaele, il figlio di Abramo che secondo il Corano avrebbe dovuto essere immolato dal padre ma poi fu graziato da Allah a cui venne invece offerto un agnello.