Iscriviti

Terni, gatto cade dal 6° piano e finisce su uno stendibiancheria: il video dell’eroico salvataggio

Un'impresa eroica quella di questo pompiere chiamato in soccorso di un gattino caduto dal sesto piano di un palazzo e finito su uno stendibiancheria. Ecco il video del salvataggio.

Natura e Animali
Pubblicato il 6 agosto 2019, alle ore 10:22

Mi piace
7
0
Terni, gatto cade dal 6° piano e finisce su uno stendibiancheria: il video dell’eroico salvataggio

Capita spesso che i nostri amici a quattro zampe, spinti dalla curiosità e dalla loro interminabile energia, finiscano nei guai. A volte riescono a cavarsela da soli, altre invece sono delle situazioni molto pericolose che richiedono l’intervento dei padroni o, come in questo caso, dei pompieri.

Lo sa bene il padrone di questo gattino che vive al sesto piano di un condominio di Terni e che ad un certo punto ha temuto il peggio per il gattino che è letteralmente caduto giù sporgendosi troppo dalla ringhiera del balconcino.

Quella che si era prospettata all’inizio come una scena terribile, qualche secondo dopo si era trasformata in una situazione recuperabile seppur molto pericolosa. Immediatamente l’uomo ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per salvare il suo gattino.

Il micio – che avrà sicuramente 7 vite – è rimasto infatti impigliato fra i cavi di uno stendibiancheria dei piani sotto e l’unico modo per salvarlo era proprio quello di calarsi giù dal balcone del piano superiore.

Con grande abilità e coraggio, il vigile del fuoco non ha esitato neppure un secondo ed è riuscito a salvare il gattino, come si può vedere dal filmato sotto riportato. Una storia a lieto fine nella quale bisogna fare un grande applauso al pompiere che è intervenuto.

Altrettanto interessante sarà vedere il video del salvataggio di un cane lasciato per svariate ore in macchina sotto il sole. La storia terribile arriva da Napoli dove alcuni passanti si sono accorti delle condizioni in cui versava il Labrador all’interno del veicolo ed hanno chiamato la polizia.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno rotto il finestrino dell’auto e tratto in salvo il cane che è poi stato consegnato all’Asl per reidratarlo ed affidarlo ad una famiglia che sappia davvero prendersi cura di lui.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!