Iscriviti

Erano chiusi vivi in sacchi blu: l’agghiacciante scoperta all’interno di un camion

Fermano un camion sospetta ma non avrebbero mai immaginato il suo contenuto. Erano chiusi vivi in sacchi blu: l'agghiacciante scoperta all'interno del veicolo

Natura e Animali
Pubblicato il 22 giugno 2018, alle ore 11:55

Mi piace
0
0
Erano chiusi vivi in sacchi blu: l’agghiacciante scoperta all’interno di un camion

Quello che è stato scoperto in Vietnam ha davvero dell’incredibile e farà arrabbiare tutti coloro che amano gli animali, non solo cani e gatti, ma tutte le specie del regno animale nella loro straordinaria varietà e non sopporta qualsiasi tipo di abuso nei loro confronti.

Purtroppo quello che è stato scoperto è solo uno dei tanti casi di traffico di animali che avvengono ogni giorno in ogni angolo del mondo, soprattutto ai danni di quelle specie esotiche rare che, proprio per la loro rarità, valgono tantissimi soldi sul mercato nero.

Grazie ad una soffiata, la polizia locale è riuscita a fermare con un posto di blocco un camion, salvando ben 74 vite. L’intervento delle guardie forestali è stato decisivo per capire quale fosse il contenuto del veicolo.

A prima vista, sembrava si trattasse solo di sacchi blu ma i leggeri movimenti lasciavano subito intendere il contenuto illegale ed una modalità di trasporto certamente non idoneo a degli esseri viventi.

All’interno di queste borse vi erano degli animali, ancora vivi per fortuna, noti come pangolini, che ad oggi è senza alcun dubbio uno degli animali più trafficati al mondo, nonostante si tratti di una specie a rischio di estinzione.

Altrettanto commovente sarà vedere il salvataggio di un cane dal ciglio della strada. Grazie all’intervento di un gruppo di volontari, infatti, questo cucciolo è riuscito a ritrovare la felicità di un tempo in una nuova famiglia dopo essere stato curato con farmaci ed amore.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto l’essere umano sappia dare quello che altri esseri umani tolgono: se da un lato c’è chi non si fa scrupoli ad uccidere creature per pellicce e zanne, dall’altro c’è chi darebbe invece la propria vita pur di riuscire a salvare anche un indifeso gattino sul ciglio di un’autostrada.

Commenti
Giorgia Andrioli
Giorgia Andrioli

22 giugno 2018 - 14:51:13

Carissima zietta pep

0
Rispondi