Iscriviti

Addio a Grumpy Cat, la gatta imbronciata più ricca e amata del web

Grumpy Cat è morta serenamente all'eta di 7 anni. A darne l'annuncio sono stati i suoi padroni, tramite un tweet. La gatta era diventata famosa sul web per il suo caratteristico broncio.

Natura e Animali
Pubblicato il 18 maggio 2019, alle ore 23:40

Mi piace
10
0
Addio a Grumpy Cat, la gatta imbronciata più ricca e amata del web

Ieri, 17 maggio 2019, si è spenta serenamente, tra le braccia della sua padrona, Grumpy Cat, la gatta famosa sul web per via del suo caratteristico muso imbronciato, in realtà conseguenza di una forma di nanismo felino e malocclusione che, oltre a darle la peculiare espressione, non le ha permesso di crescere normalmente come qualsiasi altro gatto. Adottata dalla sua famiglia umana quando era solo un cucciolo, la gatta aveva ormai 7 anni ed era seguitissima sui social network: godeva, infatti, dell’amicizia di 8,5 milioni di fans su Facebook, di 2,5 milioni di followers su Instagram e 1,5 milioni su Twitter.

Con la sua espressione perennemente imbronciata, la gatta aveva dunque conquistato milioni di persone sparse in tutto il mondo. Viveva con i suoi padroni in Arizona e sono stati questi ultimi a dare il triste annuncio sui social: “Abbiamo il cuore spezzato in modo inimmaginabile nell’annunciare la perdita della nostra amata Grumpy Cat“. Grumpy era diventata famosa nel 2012, quando il fratello della sua proprietaria aveva pubblicato una sua foto, che la ritraeva ancora cucciola, sul social “Reddit“, un sito di social news e intrattenimento.

Tabatha Bundensen, la proprietaria di Grumpy, ha inoltre fatto sapere che le cause del decesso sono dovute ad una serie di complicazioni legate ad un’infezione del tratto urinario. Il suo vero nome era Tardar Souce, mentre Grumpy Cat era il soprannome con il quale era conosciuta in tutto il mondo, derivato ovviamente dalla sua espressione, in quanto la parola inglese “grumpy” si traduce, appunto, con il termine italiano “imbronciato”.

Negli anni la sua notorietà è cresciuta a tal punto da spingere diversi vip a farsi fotografare con il famoso felino; si parla di star del calibro di Stan Lee e Jennifer Lopez, giusto per dirne un paio. La sua famiglia umana la definisce “la nostra bambina e amata componente della famiglia“, sostenendo che Grumpy ha portato il sorriso, anche in tempi difficili, a milioni di persone in tutto il mondo. Sono stati, infatti, migliaia i messaggi di cordoglio giunti dai fans.

Grumpy Cat è stata anche una gatta milionaria, riuscendo a conquistare persino il premio “The 2018 Pet Rich List“, in qualità di gatto più ricco del mondo. Le sue immagini sono state trasformate in meme su internet e anche gli sponsor hanno contribuito ad arricchire le tasche dei suoi padroni, come ad esempio una nota marca di cibo per gatti, e poi profumi, apparizioni tv, anche nel musical di Broadway “Cats”. Oltre a tutto questo, avendo registrato il marchio  Grumpy Cat Limited, la sua famiglia umana ha ottenuto, nel 2018, un risarcimento di 710mila dollari, per la violazione dei diritti d’autore da parte di una società che aveva sfruttato indebitamente la sua immagine.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marcella Chimenti

Marcella Chimenti - Una vita breve ma intensa, direi, quella di Tardar Souce, alias Grumpy Cat. Come si suol dire, non tutti i mali vengono per nuocere! E lo sapranno bene i suoi padroni, che si sono arricchiti grazie alle note peculiarità del loro amico felino. Chissà come avrà vissuto la sua vita la gatta, circondata da tutta questa notorietà...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!