Iscriviti

Jourdan Dunn è la prima modella di colore su Vogue UK in 12 anni

La modella britannica Jourdan Dunn, che ha parlato spesso in passato del razzismo ancora dilagante nell'industria della moda, è la prima modella di colore a posare da sola per la cover dalla rivista Vogue Uk in 12 anni. L'ultima fu Naomi Campbell nel 2002

Moda
Pubblicato il 4 gennaio 2015, alle ore 22:30

Mi piace
0
0
Jourdan Dunn è la prima modella di colore su Vogue UK in 12 anni

La modella londinese Jourdan Dunn ha un nuovo titolo da aggiungere al suo curriculum: è la prima modella di colore ad ottenere una cover da sola su Vogue Uk in 12 anni, ponendo fine così alla scia di assenza di diversità che aveva contraddistinto la rivista per oltre una decade.

La cover di Febbraio 2015 della rivista è trapelata su twitter, ed è stata poi la stessa Dunn a confermare su Instagram che si trattava della copertina reale e non di un fotomontaggio. “Sono felice di poter finalmente dire SONO SULLA COVER DI VOGUE BRITANNICO!!” ha scritto in didascalia alla foto della cover.

Prima di lei era stata Naomi Campbell ad agosto del 2002 l’ultima donna di colore ad ottenere una cover da protagonista sulla rivista. Nei 12 anni successivi, solo modelle bianche hanno riempito la copertina del giornale sulla moda, con l’eccezione della cover di Novembre del 2008, che vedeva un gruppo di modelle in copertina, tra cui  Rosie Huntington-Whiteley, Eden Clark e la stessa Dunn.

Per quanto riguarda le celebrità, le star della musica Beyoncé e Rihanna hanno posato per la cover della rivista, rispettivamente a Maggio 2013 e Novembre 2011. Anche se la copertina di Febbraio 2015 non è la sua prima, il numero potrebbe forse segnalare un tanto atteso cambio di rotta per la rivista.

Solo poche settimane fa erano state molte le pubblicazioni accusate dell’assenza di diversità nelle proprie copertine, nelle quali le modelle di colore erano quasi totalmente assenti. Il forum di moda The Fashion Spot ha rivelato a Dicembre 2014 che nel corso dei 12 mesi appena trascorsi molte famose pubblicazioni di moda non avevano mai utilizzato modelle di colore per le loro cover. Tra queste, Harper’s Bazaar US e UK, Vogue UK, Vogue Olanda, Vogue Parigi, Vogue Ucraina, Vogue Russia, Teen Vogue, Numéro, LOVE e Porter.

Jourdan Dunn fu scoperta a 15 anni ed ha da allora calcato moltissime passerelle ed è apparsa in campagne per marchi come Calvin Klein, Balmain, DKNY, Topshop e YSL Beauty, solo per citarne alcune. Poche settimane fa è stata rivelata come il nuovo volto della campagna 2015 di Burberry a fianco di Naomi Campbell, è nella lista delle modelle più cercate al mondo stilata da Google e la rivista Forbes l’ha inserita tra le modelle più pagate al mondo.

La modella ha in passato parlato del razzismo ancora presente nel mondo della moda, dicendo che a volte era stata mandata via dai casting perché “non volevano più ragazze nere“, e che un truccatore bianco una volta si era rifiutato di truccarla. “Voglio parlare di cosa sta succedendo. Molte persone hanno paura a parlare. Le persone che controllano l’industria dicono che se metti una faccia nera sulla cover non venderà, ma non hanno le prove, lo dicono per pigrizia,” ha detto Jourdan a The Guardian nel 2014.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!