Iscriviti

ZTE Blade X1: ufficiale, con 5G e tanta attenzione all’audio di qualità

Sempre più marchi inseriscono smartphone col 5G nella fascia media, rendendo più popolare e "democratica" la nuova velocità mobile che, nell'appena presentato Blade X1 di ZTE, si sposa a interessanti prestazioni logiche e multimediali.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 26 gennaio 2021, alle ore 11:54

Mi piace
3
0
ZTE Blade X1: ufficiale, con 5G e tanta attenzione all’audio di qualità

Dopo il modello annunciato a Dicembre, il marchio cinese ZTE torna a occuparsi di smartphone medio-gamma con connettività 5G, annunciando un modello, il Blade X1 che, proposto negli USA in collaborazione con l’operatore virtuale Visible (384 dollari una tantum, o rate da 16 dollari per 24 mesi), si propone come dispositivo mobile per l’intrattenimento.

In tema di design, la colorazione Midnight spicca notevolmente sul retroscocca in plastica dello ZTE Blade X1 (164 x 76 x 9,2 mm, per 190 grammi), anche grazie ad onde blu che risaltano quando colpite della luce del Sole: il frontale, con layout forato a sinistra, propone un display da 6.5 pollici, risoluto in FullHD+ secondo un aspect ratio a 19,5: 9, con refresh rate a 60 Hz. Ad accompagnare la visualizzazione dei contenuti, concorre l’immersività ottenuta dagli altoparlanti grazie allo standard DTS: X Ultra e, in caso di cuffie via jack da 3.5 mm, in ragione dello standard DTS: X 3D.

La selfiecamera integrata vanta una risoluzione da 16 megapixel e, anche sul retro, il segmento imaging si fa rispettare, grazie a un bumper squadrato che, a sinistra, ospita una quadrupla postcamera, da 48 (principale), 8 (ultragrandangolo), 2 (macro), e 2 (profondità) megapixel. 

Messo lo scanner posteriore per le impronte digitali a tutela delle transazioni contactless operate tramite il modulo NFC in dotazione, lo ZTE Blade X1 monta un processore octacore (2.4 GHz) Snapdragon 765G con la GPU Adreno 620 e il modem Snapdragon X52 per il 5G (standalone e non, sub-6GHz ma non mmWave 5G). La RAM prevista nell’allestimento arriva a 6 GB, mentre lo storage si ferma a 128 GB, con espandibilità di altri 2 TB via microSD.

Tra le connettività, lo ZTE Blade X1, animato da Android 10, annovera il Dual SIM, anche il 4G (cat.16) VoLTE, il Wi-Fi ac dual band, il Bluetooth 5.0, il GPS: una lunga autonomia, infine, è assicurata dalla batteria da 4.000 mAh, caricabile rapidamente (Qualcomm Quick Charge 3.0) tramite la porticina microUSB Type-C.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Plastica a parte, lo ZTE Blade X1 non è male per l'intrattenimento (certo, almeno 90 Hz avrebbero aiutato): processore nella media, batteria dalla giusta capienza, buon sensore fotografico davanti e principale dietro. C'è il 5G e, in più, con relativo e visibile impatto sul prezzo, il supporto ad alcuni preziosi standard DTS per l'audio avvolgente, virtualmente surround.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!