Iscriviti

ZTE Blade 11 Prime: ufficiale il low cost con ricarica wireless e inversa

Proseguendo una collaborazione locale, la cinese ZTE ha stretto una nuova join venture con Verizon, proponendo negli USA l'ultra-low cost ZTE Blade 11 Prime, curiosamente provvisto di batteria con carica inversa e wireless.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 28 aprile 2021, alle ore 13:21

Mi piace
5
0
ZTE Blade 11 Prime: ufficiale il low cost con ricarica wireless e inversa

Come già fatto con il Blade X1, il brand cinese ZTE ha annunciato negli USA un nuovo smartphone, non propriamente top gamma che, in collaborazione con l’operatore Verizon Visible, prende le forme dell’accessibilissimo (192 dollari), ma sorprendente, ZTE Blade 11 Prime, animato da Android 11 sotto l’interfaccia MyOS 11. 

ZTE Blade 11 Prime (166 x 76 x 8.7 mm, per 190 grammi) presenta un retro in plastica nella colorazione Sky Blue, con una texture anti-impronte piacevole alla vista: di lato, nel tasto d’accensione, è situato lo scanner per le impronte digitali. Frontalmente, l’appartenenza alla fascia bassa si nota dal ricorso al semplice notch a goccia d’acqua, per la selfiecamera da 8 megapixel, e dal notevole mento, con ambedue gli elementi che fan da contorno al display.

Nello specifico, quest’ultimo è un pannello LCD IPS da 6.52 pollici risoluto in HD+ (quindi da 1600 x 720 pixel), sul quale è possibile visualizzare, tra le altre cose, i video e le foto scattate con la tripla postcamera, situata in un bumper rettangolare a sinistra della coverback, da 16 (principale, grandangolo a 80°, riconoscimento scene AI based con setting applicati di conseguenza), 8 (ultragrandangolo), 2 (profondità) megapixel. 

Un processore del 2018, l’octacore (2.0 GHz) MT6762R Helio P22 realizzato dal chipmaker Mediatek con litografia a 12 nanometri ed abbinato a una scheda grafica PowerVR GE8320 di IMG, sfrutta – come unico allestimento mnemonico possibile – 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibile sino a un massimo di 2 TB via microSD.

Privo ovviamente del 5G, lo ZTE Blade 11 Prime può contare sul Dual SIM con 4G, sul GPS, sul Bluetooth 5.0, sul tutt’altro che scontato jackino da 3.5 mm, sul Wi-Fi ac dual band, e su una microUSB 2.0 Type-C. La batteria dello ZTE Blade 11 Prime ammonta a 4.000 mAh e gode sia della ricarica wireless, che di quella inversa, sì da poter fungere da powerbank verso gli altri device connessi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non so. Lo ZTE Blade 11 Prime, comunque un po' sovraprezzato, non è del tutto negativo, anche se, sulle fotocamere, calerei un velo pietoso: la batteria del device può ricaricare altri dispositivi e, in più, beneficia della ricarica wireless, di solito riservata ai top gamma (e neanche a tutti). Difficilmente lo vedremo in Italia!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!