Iscriviti

Xiaomi Pocophone F1: Geekbench lo reputa una bomba in un’inedita versione con 8 GB di RAM

Si è tanto discusso del Pocophone, una nuova line-up di smartphone Xiaomi di fascia top di gamma. Su GeekBench spunta una nuova versione con 8 GB di RAM (contro i 6 GB del modello più 'economico) dalle prestazioni strepitose.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 agosto 2018, alle ore 04:10

Mi piace
1
0
Xiaomi Pocophone F1: Geekbench lo reputa una bomba in un’inedita versione con 8 GB di RAM

Non tutti gli utenti di uno smartphone sono a conoscenza di Xiaomi. Essa non è altro che un’azienda (come Samsung o Huawei) che produce dispositivi elettronici di vario tipo (come smartphone, smartband, bilance intelligenti, copriwater smart, lavatrici pensili, ecc…). Fino a qualche tempo fa non si è sentito parlare molto di tale azienda in Italia, specie perchè i propri prodotti non erano venduti direttamente nel nostro paese. Con l’apertura del primo store ufficiale a Milano, però la situazione è cambiata. Gli smartphone realizzati da Xiaomi sono veramente tanti ma, stando a quanto emerso, non sarebbero abbastanza.

Tempo fa si è parlato dei Pocophone, una nuova line-up di smartphone appartenente alla fascia top di gamma ma con un prezzo relativamente contenuto (una filosofia molto simile a quella di OnePlus). Di questi smartphone è nota praticamente tutta la scheda tecnica ma, rispetto a quanto già emerso, potrebbe esserci una notizia dell’ultima ora.

Recentemente, è stato pubblicato un nuovo benchmark sulla nota piattaforma GeekBench relativo ad un Pocophone. La descrizione dello smartphone, però, riportava un taglio di RAM anomalo: invece dei 6 GB di cui si era a conoscenza, la scheda tecnica evidenziava la presenza di un taglio da 8 GB di memoria (il processore è rimasto lo Snapdragon 845 come il sistema operativo, Android Oreo 8.1). 

Una scheda tecnica di maggior livello corrisponde, ovviamente, a delle prestazioni migliori. Proprio per questo motivo, GeekBench rivela dei risultati del benchmark particolarmente sorprendenti: si parla di un punteggio di 2451 punti in single-core e di 8998 punti in multi-core (quest’ultimo superiore anche a OnePlus 6). Insomma, se quanto promesso nella versione ‘economica’ si rivelava promettente, questo fantomatico modello più prestante potrebbe divenire la scelta giusta per chi non vuole alcun tipo di compromesso.

Per il resto, permangono le altre caratteristiche tecniche già emerse: si cita la presenza di un display da 5.99 pollici avente una risoluzione Full HD+. Saranno presenti diverse versioni dello smartphone con taglio di storage interno da 64 e 128 GB e questi dispositivi integreranno una batteria da 4000 mAh (con ricarica rapida Quick Charge 3.0). Sarà presente una doppia ottica posteriore da 12 MP + 5 MP e una anteriore da 20 MP

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - La versione potenziata del Pocophone potrebbe far gola ad una determinata fascia di utenti. Alcuni di questi, infatti, potrebbero non ritenere sufficiente uno smartphone con 6 GB di RAM e, quindi, Xiaomi potrebbe essere venuta incontro a queste persone. Il dubbio, però, è un obbligo: il produttore potrebbe decidere di non presentare una variante potenziata dello smartphone (il test, banalmente, potrebbe essere un falso). Insomma, si consiglia di attendere la presentazione ufficiale di questi smartphone attesa per il 22 Agosto per avere maggiori delucidazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!