Iscriviti

Xiaomi annuncia il nuovo copriwater smart, ed una mini-lavatrice da appendere al muro

Xiaomi, a conferma della sua versatilità, e della grande attenzione verso il mondo della domotica, ha presentato due nuovi componenti smart per l'arredo di casa, sostanziati nel nuovo Smart Toilet Youth Edition, e nella lavatrice da appendere Xiaomi Minij.

Hi-Tech
Pubblicato il 28 giugno 2018, alle ore 19:42

Mi piace
8
0
Xiaomi annuncia il nuovo copriwater smart, ed una mini-lavatrice da appendere al muro

Quasi sempre si parla di Xiaomi in merito ai suoi ottimi, innovativi, ed accessibili smartphone. Tuttavia, l’azienda in questione – fondata nel 2010 da Lei Jun (attuale CEO) – è attiva anche nella cura della persona (rasoio e piastra per capelli smart) e nella domotica (es. robot aspirapolvere, frigo intelligente, lampadine smart), come dimostrato dal recente varo di due nuove e curiose componenti per l’arredo domestico, rappresentate dal copriwater Smart Toilet Youth Edition, e dalla lavatrice Xiaomi Minij.

Smart Toilet Youth Edition, rispetto al modello dello scorso Agosto, ha un design più curvilineo, ideato sulla conformazione del bacino umano e, sul lato destro, alloggia un telecomando con cui controllare le sue funzionalità smart: tra queste, è possibile avvalersi di un sistema di illuminazione notturna, per evitare l’accensione delle luci ambientali, e di un meccanismo di igienizzazione, capace di “bonificare” l’area interna del WC dal 99.9% dei batteri.

Nello specifico, ciò avverrebbe tramite un ugello – realizzato in acciaio inox 316 – capace di spruzzare, alla bisogna, acqua ad elevata temperatura: regolando (fino a 35°) col succitato telecomando, però, è possibile avvalersi del medesimo erogatore – in modalità bidet (con 3 opzioni di lavaggio: pulizia delicata, lavaggio doccia, e dell’anca) – per ottemperare all’igiene intima. Corredato di certificazione IPX4, ed implementato con un rilevatore che avverte l’utente quando ha raggiunto i 30 minuti di “permanenza”, lo Smart Toilet Youth Edition arriverà in commercio, per ora solo in Cina, ad un prezzo di circa 105 euro (ovvero, 799 yuan).

Xiaomi Minij, evoluzione di un modello “da tavolo” di qualche anno addietro, è una lavatrice da appendere alla parete, a forma di goccia (o meglio, di sciacquone da bagno pubblico), con oblò frontale per il caricamento dei capi da lavare. Il motore, un Direct Drive a frequenza variabile, ottimizzato per ridurre i consumi energetici e la rumorosità, è capace di scaldare l’acqua sino a 95 °, e permette l’impostazione (tramite un display che appare sulla parte esterna dello sportellino) di 8 programmi di lavaggio. Xiaomi Minji è già in commercio, nell’e-store dell’azienda (YouPin), al prezzo di pressappoco 325 euro (corrispondenti a 2.499 yuan). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ricordo il modello di copriwater dello scorso anno: anche l'attuale Smart Toilet di Xiaomi ha il telecomando col quale, però, si controllano più funzionalità per l'igiene intima, oltre all'alert anti-pigrizia che invita l'utente a "passare ad altro". Per fortuna, manca la connessione ad internet: ma è questione di poco prima che l'azienda pechinese pensi anche a questo! La lavatrice Minij è tale anche nel nome, oltre che nei fatti: può essere attaccata alla parete, liberando diverso spazio sul pavimento, ma senza rinunciare alle feature tipiche di una lavatrice (ovviamente migliorate in ottica smart).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!