Iscriviti

Xiaomi Mi Mix 2S: svelato in anteprima il design e lo schema tecnico del nuovo top gamma

Dai social cinesi è emerso il disegno tecnico che svela sia il design che le specifiche previste per il nuovo Xiaomi Mi Mix 2S, il nuovo top gamma senza cornici dell'omonimo produttore cinese: tra i punti di forza, lo Snapdragon 845 ed un'originale notch.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 12 febbraio 2018, alle ore 08:42

Mi piace
10
0
Xiaomi Mi Mix 2S: svelato in anteprima il design e lo schema tecnico del nuovo top gamma

Uno degli smartphone che più sembra atteso dagli addetti ai lavori, assieme al Galaxy S9 di Samsung, è il Mi Mix 2S della cinese Xiaomi, una delle prime aziende a introdurre la tipologia di smartphone senza cornici, o bezel less. Grazie ad alcune indiscrezioni provenienti dai social del posto, ne è appena trapelato lo schema tecnico quasi completo.

Xiaomi non presenterà il suo top gamma al MWC 2018 di Barcellona, avendo in mente un evento ad hoc da tenersi in Cina. Quello che ci si potrà aspettare, però, inizia ad esser ben chiaro grazie a taluni rumors provenienti da alcuni social locali piuttosto “ciarlieri” in ambito hi-tech. È grazie a questi ultimi, infatti, che è appena emerso uno schema tecnico attribuito proprio allo Xiaomi Mi Mix 2S.

Secondo il disegno, il nuovo top gamma Xiaomi sarà realizzato totalmente in materiali premium, con una scocca interamente in ceramica con effetto curvato su tutti e 4 i bordi: i pulsanti fisici saranno tutti radunati sul lato destro. Il frontale prenderà spunto dall’iPhone X dal quale, però, si differenzierà in modo originale.

Onde introdurre il “full screen display 3.0“, probabilmente in risoluzione QHD+, l’azienda cinese ha pensato di compattare il notch nell’angolo alto di destra, ove è stata inserita la selfiecamera, occultando la capsula auricolare sotto la quasi invisibile cornice superiore. Anche lo scanner per le impronte è stato abilmente nascosto, sotto il display, proprio come nell’ultimo Vivo X20 Plus UD

La fotocamera posteriore, assistita da uno zoom ottico, dovrebbe essere doppia, con due sensori da 12 megapixel di cui, però, non è noto il funzionamento ed il modo in cui coopereranno: sotto la scocca, invece, dovrebbe esservi l’ambito processore octa core della Qualcomm, lo Snapdragon 845 cloccato a 2.8 GHz, abbinato ad 8 GB di RAM (LPDDR4X) ed a 256 GB di storage UFS (forse 2.1). Non mancherà, infine, la connettività 4G/LTE globale, chiaro indizio di una commercializzazione worldwide dello Xiaomi Mi Mix 2S. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Trovo che fosse già bello il primissimo Xiaomi Mi Mix che, pur non avendo la fissa del notch à la iPhone X, ha lo stesso innovato il design di tutti gli smartphone che sono venuti dopo. La posizione della selfiecamera è un po' singolare, e mi chiedo se non influirà nella realizzazione di foto e videochiamate: a parte questo, sarà interessante vedere come funzionerà lo scanner sotto il display. Sull'uso della ceramica, personalmente, avrei evitato: il primo Mi Mix arrivò in pochi esemplari sul mercato proprio per la difficoltà ad essere prodotto con tale materiale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!