Iscriviti

Wiko Y82: ufficiale il low cost franco-cinese con l’anima del senior phone

Arriva in commercio, anche sul mercato italiano, il nuovo smartphone iper-economico di Wiko che, in veste di Wiko Y82, con Android 11 e una Simple Mode, offre un'autonomia di 2 giorni e una batteria removibile: il tutto in un packaging eco-sostenibile e riciclabile.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 13 gennaio 2022, alle ore 10:21

Mi piace
1
0
Wiko Y82: ufficiale il low cost franco-cinese con l’anima del senior phone

Wiko, il brand francese di proprietà del gruppo cinese Tinno Mobile, nelle scorse ore ha lanciato, col motto “Powerful Ride“, un nuovo smartphone low cost, il Wiko Y82, a pochi mesi di distanza dal sempre economico Wiko Y52.

Wiko Y82 ha una scocca (181 grammi per 155,5 x 73,3 x 9,3 mm) il cui frontale mostra un mento piuttosto pronunciato e, all’insegna di una “mascella volitiva”, anche delle cornici laterali evidenti, col perimetro completato in alto da un’insenatura a goccia d’acqua, per la selfiecamera da 5 megapixel a cui è affidata la mansione del Face Unlock quale sistema di sicurezza per semplificare l’accesso al device, alle app e autorizzare i pagamenti. 

Il display, con formato a 19.5:9, è un pannello LCD da 6.1 pollici, risoluto in HD+, con 282 PPI e 60 Hz di refresh rate: il retro propone un bumper squadrato nel quale, assieme al Flash LED che alla bisogna fa da torcia, figura – al contrario di quello che potrebbe sembrare – un solo sensore fotografico, da 13 megapixel (con zoom digitale 2x). In favore del comparto fotografico il costruttore ha predisposto una funzione di Galleria per catalogare i contenuti multimediali e il supporto alle funzioni AI di Google Lens: lato audio, invece, è presente il mini-jack da 3.5 mm per cuffie e auricolari.

A guidare lo smartphone Wiko Y82 è il processore octacore (1.6 GHz) Unisoc SC9863 che, con la GPU MG 8322, sfrutta 3 GB di RAM e 32 GB di storage, espandibile via microSD di altri 256 GB. 

In tema di autonomia, il Wiko Y82, animato da Android 11 con Simple Mode (per raggruppare le app importanti nella stessa schermata), sfoggia una batteria da 3.600 mAh, removibile visto che la coverback può essere staccata agevolmente, ricaricabile via microUSB 2.0, in grado di assicurare 2 giorni di operatività anche grazie alla presenza dell’AI Power, una tecnologia che ottimizza i consumi energetici delle app di terze parti. Le connettività, infine, si sostanziano nel Dual SIM con 2, 3 e 4G LTE, nel Wi-Fi n monobanda (2.4 GHz) con hotspot per l’access point WLAN, nel Bluetooth 4.2, e nel GPS (Beidou, Glonass). 

Attualmente, è già possibile comprare il Wiko Y82, redatto nelle colorazioni Black, Light Blue e Dark Blue, presso le catene dell’elettronica o lo store online del brand, al prezzo ufficiale – in Italia – di 119.99 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma, economico è economico, ma le specifiche del Wiko Y82 non fanno proprio gridare al miracolo: l'escamotage del finto sensore fotografico dietro ormai è una rarità tra i chinafonini, eppure qualcuno ancora vi fa ricorso. La RAM evita di un soffio il ricorso alla versione Go Edition di Android 11.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!