Iscriviti

Ulefone Power 6: il nuovo re dei battery phone è arrivato, dopo una piacevole dieta

Con qualche mese di ritardo sulla tabella di marcia, Ulefone aggiorna il borsino dei suoi smartphone ad ampia autonomia, della famiglia Power, annunciando il nuovo Ulefone Power 6, con una batteria sempre ragguardevole, ma più sfinato del predecessore.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 13 giugno 2019, alle ore 20:10

Mi piace
10
0
Ulefone Power 6: il nuovo re dei battery phone è arrivato, dopo una piacevole dieta

A praticamente un anno di distanza dal battery phone più estremo mai visto, l’Ulefone Power 5, commercializzato con una maxi batteria da 13.000 mAh (una sorte di powerbank con funzioni telefoniche), il costruttore cinese in questione torna “sul luogo del delitto” con un nuovo modello, erede del precedente rispetto al quale, con alcuni accorgimenti, riesce ad ottenere una silhouette più snella

Ulefone Power 6 rimane ancorato alla famiglia di battery phone vista la presenza di una comunque ragguardevole, ma più compatta, batteria a carica rapida (15W, 5V 3A) da 6.350 mah, accreditata di 4 giorni d’autonomia (o 64 ore di conversazione) dopo 2 ore di carica completa, sfruttabile via microUSB, anche per caricare (reverse charging) altri device rimasti a secco.

Tale scelta ha permesso di compattare (159.15 x 75.8 x 9.95 mm, per 207 grammi) lo chassis realizzato nelle colorazioni nero, rosso, e blu notte, dotato di angoli arrotondati, e di un vetro leggermente curvo 2.5D sul davanti: il lato frontale propone un display LCD IPS da 6.3 pollici con risoluzione FullHD+ estesa, con rapporto panoramico 19.5:9, sul 93.9% della superficie frontale e, in alto, in un notch a goccia, una selfiecamera da 16 megapixel (f/1.8, video a 720p, beauty mode) attrezzata per la scansione facciale (512 punti analizzati in 0.2 secondi).

Passando alla backcover, l’Ulefone Power 6 somiglia allo Huawei Mate 20, con un veloce (0.1 secondi, con memorizzazione di 5 impronte) scanner biometrico, posto sotto un elegante quadrato: all’interno di quest’ultimo, oltre al Flash LED, è presente una doppia fotocamera, da 16 (f/1.8, video a 1080p, foto in HDR) + 2 megapixel (per l’effetto Bokeh). Completano il novero delle specifiche multimediali anche le ottimizzazioni sonore Smart Audio

Il cuore che batte nel petto dell’Ulefone Power 6 è un processore a 8 core Helio P35 di MediaTek, realizzato con processo produttivo a 12 nanometri e messo in coppia con la scheda grafica Mali ARM Mali-G72: la RAM arriva a 4 GB, mentre 64 GB, espandibili di altri 256 via microSD, ne conta lo storage, prescelto per ospitare il sistema operativo Android Pie 9.0: ecco le principali funzionalità del nuovo robottino verde di Google. 

Da segnalare la grande attenzione conferita anche al gruppo delle connettività di bordo per un telefono che, fondamentalmente, aderisce alla tradizione cinese del Dual SIM: oltre al 4G con supporto a 25 frequenze globali e chiamate VoLTE, l’Ulefone Power 6 presenta anche il Wi-Fi n dual band, il Bluetooth 5.0, il GPS (con gestione delle reti satellitari Galileo, Glonass, A-GPS, BeiDou), ed un modulo NFC per i pagamenti contactless (es. con Google Pay).

Previsto con un listino di 268,29 euro, Ulefone Power 6 è in commercio attualmente presso l’e-commerce Aliexpress al prezzo scontato di 187.80 euro e, dal 17 al 23 Giugno, sarà disponibile ad una cifra ancor più bassa, pari a 159 dollari (pressappoco 140/150 euro). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In genere, i battery phone (come pure i rugged) non brillano precisamente per design: l'Ulefone Power 5 tamponava il problema del suo eccessivo spessore con qualche escamotage elegante, come una coverback a effetto pelle mentre il suo successore, Power 6, opta per un look elegantemente minimale quale solo uno spessore più ridotto più assicurare. Il risultato è godibilissimo, al netto di prestazioni - sulla carta - più che apprezzabili in diversi comparti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!