Iscriviti

Ulefone Armor 6 vs Oukitel U25 Pro: battery phone corazzato contro autonomia elegante

Le emergenti tigri asiatiche Ulefone ed Oukitel, in vista delle festività natalizie, sfoderano i loro colpi migliori in fatto di telefoni autonomi e, nello specifico, mettono in campo gli Ulefone Armor 6 e l'Oukitel U25 Pro.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 dicembre 2018, alle ore 13:24

Mi piace
11
0
Ulefone Armor 6 vs Oukitel U25 Pro: battery phone corazzato contro autonomia elegante

Sempre più avvincente la battaglia in fatto di autonomia, portata avanti dalle emergenti tigri cinesi, col battery rugged phone Ulefone Armor 6, ed il low cost Oukitel U25 Pro, sul punto di arrivare sugli scaffali entro Natale. 

A ormai 2 anni dalla nascita della famiglia Armor, la cinese Ulefone ha annunciato (tramite una serie di giveaway ed acquisti ultrascontati) l’ultimo epigone di questa categoria di smartphone rugged, l’Ulefone Armor 6, pronto a battagliare col rivale Blackview BV9600 Pro.

Anche in questo caso, la silhouette dello smartphone è a esagono, in modo da concentrare gli urti – in caso di caduta – sugli angoli rafforzati, parte di una struttura in grado di resistere anche alle sollecitazioni più estreme (MIL-STD-820G), come alle infiltrazioni di acqua e polveri (IP68/69K). Il frontale, rivestito di vetro Gorilla Glass 5, propone – nella tacca trapezoidale – la selfiecamera da 13 megapixel (con Face Unlock) e, attorno, un display LCD IPS da 6.2 pollici, con risoluzione FullHD+ mentre, sul retro, in un singolare semaforo verticale, una sezione ospita la doppia fotocamera (con messa a fuoco automatica via rilevamento fasico, HDR, riconoscimento di scene e volti), da 21+13 megapixel affiancata da un Flash dual LED , ed uno scanner per le impronte digitali.

Per il setting logico, Ulefone Armor 6 si avvarrà dell’octa core Helio P60 (MT6771, con GPU Mali-G72 MP3), capace di garantire un buon multi-tasking grazie ai 6 GB di RAM (LPDDR4X): lo storage, espandibile, sarà da 128 GB. Tra gli altri elementi degni di merito, figura una batteria da 5.000 mAh, caricabile via microUSB Type-C e in modalità wireless, e – tra le connessioni (Dual nanoSIM ibrido, Wi-Fi n dual band, Bluetooth 4.2, GPS) – l’adozione del modulo NFC per i pagamenti via Google Pay. Peccato per il sistema operativo Android che, pur quasi stock, parte da Oreo 8.1 in luogo del recente Pie 9.0. 

Oukitel, pur versata nei telefoni corazzati, torna al suo primo amore, quello dei battery phone, con l’imminente (in tempo per Natale, al prezzo promozionale di 99,99 dollari od 88 euro) Oukitel U25 Pro, seguito dell’U23 palesato appena ad Ottobre. Il device, su un telaio in metallo e vetro protetto anteriormente dalla tecnologia Asahi, propone un display LCD IPS di LG fornito secondo l’aspetto panoramico 16:9 ed una diagonale di 5.5 pollici, con risoluzione FullHD.

La selfiecamera (GC5025) per gli autoscatti è da 5 megapixel mentre, sul retro, un allineamento verticale ben centrato mette in riga la doppia fotocamera, da 13 (Sony IMX135) + 2 megapixel (per la profondità), e lo scanner per le impronte digitali, mentre il Flash LED galleggia sulla destra. L’interno dell’Oukitel U25 Pro vede in campo l’octa core MT6750T di MediaTek, oltre a 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile (128 GB, via microSD). Altre specifiche comunicate dall’azienda riguardano, infine, il sistema operativo, Android Oreo 8.1, e l’entità della batteria, da 3.200 mAh

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Un pieno paragone è difficile a farsi, visto che per l'Ulefone Armor 6 manca ancora il prezzo, essenziale per valutare il rapporto qualità/prezzo: mettendo tra parentesi questa variabile, però, la bilancia sembra propendere per l'Ulefone Armor 6, più performante nelle fotocamere e con una batteria molto più capiente, persino supportata dalla ricarica wireless (utile per non dover armeggiare con i cavi mentre si indossano i guanti da lavoro). Il gradimento degli utenti, alla fine, saprà ribaltare questo giudizio?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!