Iscriviti

Tecno Camon Premier 16: smartphone premium low cost con 6 fotocamere

Dopo diversi smartphone di fascia medio-bassa ed entry level, Tecno Mobile di Transsion Holdings porta sul mercato un primo tentativo di top gamma, il Tecno Camon 16 Premier, con ricarica veloce, maxi display, 6 fotocamere (4 posteriori), e Android 10.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 8 settembre 2020, alle ore 00:33

Mi piace
5
0
Tecno Camon Premier 16: smartphone premium low cost con 6 fotocamere

Alla fine, anche Tecno Mobile, brand del gruppo Transsion Holdings, ha concepito un proprio top gamma, il Tecno Camon 16 Premier, con un design molto originale sul retro, specifiche complete e prestanti, il supporto ad Android 10 (sotto interfaccia HIOS 6.0), ed una spiccata vocazione all’intrattenimento multimediale.

Concepito nelle colorazioni Glacier Silver, Purist Blue., Onyx Black, Misty Grey, Ice Crystal Blue, e Cloud White, il Camon 16 Premier colloca la doppia selfiecamera, da 48 (f/2.2) + 8 (ultragrandangolo a 105° per i selfie di gruppo, f/2.2) in una “pillola” in alto a sinistra, all’insegna di un foro oblungo che non opprime più di tanto il display, un LCD IPS da 6.9 pollici, risoluto a 1080 x 2460 pixel secondo l’aspetto panoramico a 19.5:9, abilitato all’HDR10+ e con 90 Hz di refresh rate. 

Sul retro, centralmente, un quadrato propone, con un assetto a croce che ha il vertice basso in  un Flash penta LED, una quadrupla fotocamera, da 64 (Sony IMX686, f/1.9, principale, modalità panorama, foto HDR, video anche in 4K@30fps o timelapse a 720p@960fps), 8 (ultragrandangolo a 119°, f/2.3), 2 (foto notturne, f/2.4), 2 (ritratto, f/2.4). Da segnalare che il retro, piuttosto somigliante a quello del “cugino” Infinix Zero 8, non ospita lo scanner per le impronte digitali, posto di lato.

Il processore octacore (2.05 GHz) MediaTek Helio G90T, posto in coabitazione con la scheda grafica Mali-G76, impiega 8 GB di RAM e 128 GB di storage (28.999 scellini kenioti, pari a 226 euro), espandibile via microSD di altri 512 GB. Per supportare i gamers, il costruttore ha previsto un sistema di dissipazione termica, via heatpipe, in grado di ridurre di 2 gradi il calore generato nelle lunghe sessioni videoludiche.

Le connettività sono piuttosto complete, col Dual SIM 4G VoLTE, il GPS (A-GPS, Glonass), il W-Fi ac, il Bluetooth 5.0, il jack da 3.5 mm (benché in confezione ci siano gli auricolari true wireless Hipods, nel frattempo giunti alla 2a gen), ed una microUSB Type-C per la carica veloce proprietaria, a 33W (si recupera il 70% in 30 minuti), della batteria, da 4.500 mAh

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il prezzo dello smartphone, attualmente concepito per il mercato keniota, non è affatto male. Bisogna considerare il display FullHD adatto a film e videogame, con una doppia selfiecamera davvero prestante, e una quadrupla postcamera provvista di ultragrandangolo e di sensore principale Sony da 64 megapixel. Ci fosse l'NFC, sarebbe da applausi!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!