Iscriviti

Sony Xperia Ace: in arrivo lo smartphone compatto e impermeabile con display Triluminos

Non solo top gamma: Sony, attenzionando la fascia media del mercato, ha presentato uno smartphone compatto, questa volta middle-level, il Sony Xperia Ace, con display Triluminos, impermeabilità, processori Snapdragon, grandangolo anteriore, scanner laterale.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 maggio 2019, alle ore 14:28

Mi piace
8
0
Sony Xperia Ace: in arrivo lo smartphone compatto e impermeabile con display Triluminos

Messo da parte il proprio top gamma adeguato ad una visione cinematografica, il colosso tecnologico dagli occhi a mandorla noto come Sony ha ufficializzato anche uno smartphone di fascia media, il Sony Xperia Ace, concepito per offrire agli utenti un elegante device che fosse sì potente, ma anche molto maneggevole.

Nonostante il peso, di 154 grammi, il Sony Xperia Ace vanta dimensioni molto compatte 140 x 67 x 9.3 mm), adatte a gestirlo anche con una mano sola, soprattutto in virtù dell’adozione di un display da 5 pollici: quest’ultimo, un pannello LCD FullHD+, con aspetto panoramico a 18:9, si avvale della tecnologia Triluminos, già in dotazione sulle TV premium del gruppo, in modo da ottenere tinte sature e colori precisi. 

Le lunette verticali del Sony Xperia Ace sono piuttosto spesse: quella bassa ospita solo il logo Sony, mentre quella in alto, oltre alla capsula auricolare ed al sensore di prossimità, alloggia una selfiecamera da 8 megapixel, con grandangolo a 120° per gli autoscatti di gruppo ed abilitazione all’effetto Ritratto. Sul retro, la postcamera è formata da un sensore Exmor R da 12 megapixel, stabilizzato ibridamente, capace di scattare buone foto anche con poca luce (pixel da 1.25 micron, apertura focale da f/1.8). 

Lungo il perimetro del Sony Xperia Ace si conta lo slot per inserire le due nanoSIM, o una di esse ed una microSD da 512 GB massimi, il jack da 3.5 mm per le cuffie (in alto), la porta microUSB Type-C (in basso), e lo scanner laterale per le impronte digitali (a destra), celato sotto il tasto di accensione spegnimento. 

All’interno del telaio, impermeabile (IPX5 / IPX8), allestito nelle colorazioni antitetiche bianco, nero, e viola (purple), il Sony Xperia Ace propone un processore octa-core (2.2 GHz) Snapdragon 630 e una GPU Adreno 508: la RAM si ferma a 4 GB, mentre lo storage base tocca quota 64 GB. La batteria, con i suoi 2.700 mAh, appare un po’ sottodimensionata per le esigenze attuali, ancorché provvista di carica rapida ed ottimizzata con le funzionalità di Android Pie 9.0 praticamente stock: le connettività del Sony Xperia Ace, infine, annoverano il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0, il GPS/Glonass, ed il 4G con chiamate VoLTE

Ad oggi, il Sony Xperia Ace appare destinato al mercato interno nipponico, ove verrà distribuito dal 1° Giugno, in partnership con l’operatore Docomo, al prezzo di 395 euro circa, ma non si esclude l’arrivo dello stesso anche in Occidente, ancora legato agli smartphone compatti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ammetto di non essere affatto deluso dallo stile retrò messo in campo da Sony con questo smartphone: sulle lunette anteriori posso anche passare, anche se - diminuendole di un minimo - si sarebbe conservata la maneggevolezza, e si sarebbe potuto guadagnare almeno mezzo pollice di monitor in più. In ogni caso, ok per la porta Type-C e le impermeabilità ma, in ogni caso, il prezzo è davvero troppo alto per quanto visto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!