Iscriviti

Sony Xperia 1: al MWC 2019 il top gamma senza compromessi per chi ama il cinema

Anche uno dei colossi della tecnologia e dell'intrattenimento, Sony, è tornata a Barcellona e, nell'edizione 2019 del MWC, ha sfoderato un top di gamma (l'Xperia 1) che, tra specifiche hardware e software, può rappresentare la scelta ideale per i cinefili.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 febbraio 2019, alle ore 11:37

Mi piace
8
0
Sony Xperia 1: al MWC 2019 il top gamma senza compromessi per chi ama il cinema

La nipponica Sony tenta da diverso tempo di uscire dall’angolo in cui è stata relegata dalle aggressive tigri cinesi e, al MWC 2019 di Barcellona, affida le sue speranze in merito al top gamma Sony Xperia 1, che segna l’inizio della nuova gamma di flagship sostitutiva della serie XZ.

Il Sony Xperia 1 (167 x 72 x 8.2 mm, per 180 grammi) innova il suo tipico design OmniBalance grazie a scelte stilistiche non consuete: con una scocca impermeabile (IP65/68) formata da due placche di vetro Gorilla Glass 6 giustapposte tramite frame metallico, propone un display OLED da 6.5 pollici con risoluzione Ultra Wide 4K (pari a 1644 x 3840 pixel), e aspetto panoramico Cinemawide, in orizzontale, da 21:9, ideale per la fruizione multimediale, avallata anche dalle tecnologie delle TV Bravia, dalla riproduzione a 10-bit, da ampie gamme cromatiche (ITU-R BT.2020 e DCI-P3), e dalla modalità cinematografica “Creator (resa dei colori come concepita dai registi nei film).

Se la selfiecamera arriva ad 8 megapixel, è la triplice fotocamera sul retro a stupire, sia per forma, che per setting e capacità: il semaforo verticale è posto al centro, ma sotto il Flash LED dual tone, con 3 obiettivi (f/1.6, pixel grandi 1.4 micron) da 12 megapixel (ultragrandangolare, grandangolare, e teleobiettivo) supportati dall’Optical SteadyShot (stabilizzazione ibrida) e capaci di spingere la registrazione dei video a vette di 4K HDR a 24fps  (variandone la gestione dei colori via Cinema Pro), di mettere a fuoco tracciando l’occhio del soggetto (Eye AF), e di scattare financo 10 foto al secondo (avvalendosi, nel contempo, di autofocus e auto esposizione). Anche l’audio è di classe, grazie alla collaborazione della divisione Sony Pictures Entertainment, ed al supporto del Dolby Atmos

Il processore Qualcomm Snapdragon 855, naturalmente abbinato ad una GPU Adreno 640, ma anche a un co-processore X1 per il rendering dei contenuti in HDR, si avvale di 6 GB di RAM, stoccando file, e app, e sistema operativo Android Pie (ottimizzato per il multi-view via Side Sense e per il gaming, con la modalità Game Enhancer), nello storage locale da 128 GB. La batteria, con capienza da 3.300 mAh, e carica via Type-C, dispone di energia a sufficienza anche per le connettività, qui previste con 4G, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, NFC, e GPS (Glonass, BeiDou, Galileo, A-GPS). 

Secondo l’azienda, il Sony Xperia 1 arriverà in commercio nella tarda primavera, con le colorazioni Black, Grey, White, e Purple, e vari accessori ad hoc, come la Cover Style Touch, che permette di accedere alle funzionalità del telefono grazie al paravento frontale trasparente, e le cuffie Open-ear Stereo Bluetooth (in arrivo per Maggio). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sony ha dato il meglio di sé nel concepire l'Xperia 1 che, già molto interessante quanto a specifiche hardware nude e crude, non lesina primizie intriganti anche per quel che concerne le funzionalità software, e quelle dedicate al multimediale: è vero che un video, o un film, può essere visto anche con un LCD HD, ma che se ne ricavi soddisfazione è tutt'altro paio di maniche. E dalle parti di Sony, di qualità multimediale, qualcosa ne sanno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!