Iscriviti

Smartphone e radiazioni: ecco quali sono i modelli più pericolosi

È noto già da molto tempo che le radiazioni degli smartphone possono essere molto pericolose e causare l'insorgere di tumori. Ecco la lista dei modelli che ne emettono di più.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 marzo 2018, alle ore 15:52

Mi piace
25
0
Smartphone e radiazioni: ecco quali sono i modelli più pericolosi

Gli smartphone, si sa, emanano radiazioni elettromagnetiche potenzialmente molto dannose per l’uomo ma, nonostante questo, nessuno di noi oggi come oggi si sognerebbe mai di smettere di utilizzarli. Non riusciamo proprio a farne a meno e, per questo, bisogna in qualche modo cercare di tutelarci. Come? Abituandoci ad utilizzarli in maniera diversa, ed evitando di acquistare quelli che emettono più radiazioni degli altri.

A questo scopo la German Federal Office for Radiation Protection ha creato un database completo e costantemente aggiornato di tutti gli smartphone presenti sul mercato e del relativo livello di radiazioni emesse durante una telefonata. Per farlo, per ogni modello è stato calcolato il SAR, cioè l’indice di assorbimento di radiazioni da parte del corpo, ed in particolare dell’orecchio: smartphone con SAR elevato, quindi, sono potenzialmente più pericolosi di quelli con l’indice più basso. 

Attualmente, il modello che occupa il primo posto in classifica è lo Xiaomi Mi A1: poco da festeggiare per il produttore cinese che, con 1.75 watts per kg, è risultato essere il più radioattivo. I posti immediatamente successivi nella lista sono occupati da modelli di altri produttori cinesi quali OnePlus, Huawei, e ZTE, presenti con ben 10 modelli nella top 16 degli smartphone che emettono più radiazioni. Nella classifica sono, infine, presenti anche tre modelli Apple: l’iPhone 7, il 7 plus e l’iPhone 8, rispettivamente con un SAR di 1.38, 1.24 e 1.32. 

Tra quelli più virtuosi, invece, Samsung la fa da padrone: il colosso sudcoreano è presente nella classifica degli smartphone con l’indice di assorbimento più basso, con ben 6 modelli, ma il primo posto non è stato il suo. Con un SAR di 0.14 W/kg, infatti, lo smartphone che è risultato meno pericoloso è il Sony Xperia M5.

Bisogna, infine, ricordare che il limite massimo previsto per uno smartphone è di 2 W/kg, valore che comunque non è superato neanche dal peggiore in classifica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefania Angela Ferrara

Stefania Angela Ferrara - Al giorno d'oggi non riusciamo proprio a stare senza lo smartphone: è diventato praticamente una parte di noi, della nostra quotidianità. Se proprio non possiamo farne a meno, pur essendo consapevoli dei gravi danni che il suo utilizzo potrebbe causare, almeno scegliamo bene ed acquistiamo quei modelli che emettono meno radiazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti
Rino Spinelli
Rino Spinelli

12 marzo 2018 - 00:13:28

Ormai non ci fai niente, se magari non vuoi queste radiazioni se ne occupa il vicino con il wi-fi

0
Rispondi
Matteo Piras
Matteo Piras

09 marzo 2018 - 16:26:04

Complimenti! Sarebbe bello uno studio simile anche sui modem wifi presenti ormai in tutte le abitazioni e uffici.

0
Rispondi