Iscriviti

Santin Mix 2: smartphone low cost senza cornici con selfiecamera angolare bassa

Direttamente da uno dei più grandi importatori cinesi di tecnologia, Aliexpress (del gruppo Alibaba di Jack Ma), arriva in commercio un curioso smartphone low cost tri bezel-less, il Santin Mix 2, proposto con selfiecamera frontale nell'angolo basso a destra.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 28 gennaio 2020, alle ore 16:53

Mi piace
8
0
Santin Mix 2: smartphone low cost senza cornici con selfiecamera angolare bassa

Ormai da qualche tempo, il trend estetico degli smartphone è all’insegna di un frontale totalmente sgombro da cornici, con la selfiecamera sospesa all’interno di un oblò, centrale o laterale, in alto: il brand Santin, però, nel varare il suo low cost multimediale Santin Mix 2, prende di mira un illustre predecessore del 2017, allestendo un dispositivo dall’aria alquanto vintage. 

Santin Mix 2 rievoca, anche nel nome, il Mi Mix 2 uscito oltre due anni fa, ad opera di Xiaomi: frontalmente, le cornici sono pressocché assenti su 3 dei 4 lati, mettendo in rilievo un display da 6 pollici, con risoluzione 2K (2560 x 1440 pixel). 

Visto il poco spazio a disposizione, la selfiecamera, qui da 8 (3.7 reali) megapixel, è stata sloggiata nella cornice inferiore, in basso a destra, in una posizione che, potenzialmente, potrebbe interferire col palmo della mano in fase di impugnatura. Sempre nella cornice bassa, lo spessore è tale da consentire l’allocazione anche di uno scanner per le impronte digitali, simile a quello ellittico presente nei Galaxy S7 di Samsung. 

Stante la presenza di un sistema biometrico frontale quale quello appena menzionato, il retro – piuttosto pulito – ospita una fotocamera duale, in cui un sensore per la profondità coadiuva quello principale, da 21 megapixel, all’interno di un semaforo centrale, a sinistra di un Flash dual tone. Lungo i lati vi sono, a sinistra, lo slot per il Dual SIM e, a destra, il bilanciere per il volume e il tasto d’accensione/spegnimento. Il versante basso, invece, si concentra su una microUSB Type-C cui spetta il compito di gestire il trasferimento dati e la ricarica della batteria, da 4.000 mAh

Il motore logico del Santin Mix 2 si fa rispettare con 4 GB di RAM messi in appoggio di un processore a dieci core (2.5 GHz) di scuola MediaTek, l’Helio X25, messo in tandem con la GPU Mali-T880 MP4: lo storage, inoltre, raggiunge la ragguardevole capienza di 128 GB come taglio unico d’archiviazione. Dotato di 4G, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, il Santin Mix 2, proposto su Aliexpress a circa 85 euro, pecca nella scelta del software chiamato a coordinarlo, concretizzatasi nell’implementazione di Android Nougat, in release 7.1.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Mettendo da parte il design, tra il curioso e il plagio, il Mix 2 di Santin non è del tutto privo di pregi: il display gode di ottime recensioni, come pure l'autonomia, e la fluidità generale: sulla fotocamera posteriore, sarebbe interessante mettere in atto qualche test, ma su quella anteriore è bene non riporre troppe speranze. Il vero problema di questo smartphone, considerando che a certe cifre si trovano chinafonini anche con Android 9, consta proprio nella scelta di Android Nougat che, quasi sicuramente, non verrà aggiornato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!