Iscriviti

Redmi Note 8T: medio-gamma di scuola Xiaomi, ora anche con NFC

Assieme all'arrivo in Europa delle sue smart TV, e del top gamma Mi Note 10, Xiaomi ha presentato anche un medio-gamma dello spin-off Redmi, col nuovo Redmi Note 8T che porta all'esordio della gamma omonima il modulo NFC.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 novembre 2019, alle ore 10:45

Mi piace
8
0
Redmi Note 8T: medio-gamma di scuola Xiaomi, ora anche con NFC

Nel corso di un evento organizzato da Xiaomi in quel di Madrid, assieme al varo della versione europea del CC9 Pro (Mi Note 10), è stato presentato anche il medio gamma Redmi Note 8T che, per la prima volta nella gamma in questione, implementa un modulo NFC.

La scocca del Redmi Note 8T (158.3 x 75.3 x 8.35 mm, per 190 grammi) risulta protetta sia davanti che dietro dal vetro Gorilla Glass 5: frontalmente, il device si presenta con cornici contenute su 3 lati, col mento riportante la scritta Redmi comunque molto compatto. Sormontato da una selfiecamera da 13 megapixel (f/2.0, ottimizzazioni AI, selfie panoramici), alloggiata in un notch a goccia, è presente un display LCD da 6.3 pollici, con risoluzione FullHD+ estesa su un rapporto panoramico a 19.5:9, ben contrastato (1.500:1), discretamente coperto cromaticamente (84% NTSC), luminoso (500 nits di picco).

Sul retro, è presente una tetracamera verticale, organizzata tramite un semaforo verticale ancorato a sinistra, con un sensore da 48 (pixel binning 4-in-1, messa a fuoco con rilevamento fasico, f/1.79), uno ultragrandangolare (120°, f/2.2) da 8, uno per le macro (da 2 a 10 cm, f/2.4) da 2, ed uno per la profondità (f/2.4) sempre da 2 megapixel. La qualità sonora è curata dalla funzione Auto Cleaning Speaker che, mediante segnali sonori impercettibili a bassa frequenza, espelle detriti e polvere dalla griglia dello speaker.

Per la scheda logica, Xiaomi ha animato il Redmi Note 8T con un octacore Snapdragon 665 messo in coppia con una GPU Adreno 610: per il mercato italiano, la configurazione mnemonica sarà da 4 di RAM + 64 GB (espandibile di altri 256 GB senza rinunciare al Dual SIM 4G) di storage.

Ottima la batteria, da 4.000 mAh, con carica rapida a 18W via Type-C, anche il comparto connettività si fa rispettare, con il Wi-Fi dual band ac, il Bluetooth 4.2, il jack da 3.5 mm, il GPS (Glonass), un emettitore d’infrarossi ed il già menzionato NFC. Dulcis in fundo spicca la recente personalizzazione MIUI 11, appoggiata ad Android Pie 9.0.

Redmi Note 8 è acquistabile, nelle colorazioni Moonshadow Grey, Moonlight White e Starscape Blue, dall’8 Novembre, al prezzo di 229.90 euro, nella grande distribuzione, nei negozi dei principali operatori mobili, nei Mi Store, e sul sito Mi.com. Come incentivo all’acquisto, però, la prima settimana di vendite vedrà il device prezzato a 199.90 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Redmi Note 8T, con anche la presenza di un modulo NFC per i pagamenti contactless, evidenzia come la fascia media del settore smartphone sia sempre più competitiva: presto LG dovrebbe lanciare diversi nuovi modelli della serie K e, per competere col presente smartphone di scuola Xiaomi, dovrà fare molto, molto bene. Pena l'oblio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!