Iscriviti

Red Magic 5S: ufficiale il gaming phone low cost con 5G e 16 GB di RAM

Rispettando la precisa tabella di marcia, uno dei mesi più dediti al gaming mobile, ha visto esordire il nuovo Red Magic 5S, low cost, con 5G, ma anche con migliorie su ogni livello, compreso quello del design, ancora più coinvolgente.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 28 luglio 2020, alle ore 17:03

Mi piace
5
0
Red Magic 5S: ufficiale il gaming phone low cost con 5G e 16 GB di RAM

Come da attese, il brand cinese Nubia ha presentato il suo nuovo gaming phone, battezzato come Red Magic 5S, simile nel design al precedente RedMagic 5, rispetto al quale mette in campo non poche migliorie, sia estetiche che tecniche, a cominciare dal supporto alle più recenti connettività. 

Red Magic 5S (168.56 x 78 x 9.75 mm, per 218 grammi) propone, dietro un vetro Gorilla Glass, un frontale tutto dedicato al display, un pannello AMOLED da a 6.65 pollici risoluto in Full HD+ secondo un rapporto panoramico a 19.5:9, con un’ottima densità di pixel (387 PPI), ed un refresh rate estremo, pari a 144 Hz (gestibile anche dalla feature Touch Coreographer, che troverà la miglior sintesi tra fluidità e autonomia), senza dimenticare lo scanner sottostante per le impronte digitali. 

La stretta cornice in alto alloggia la selfiecamera da 8 megapixel (f/2.0, FullHD@30fps, Face Unlock) mentre il retro, che mette in mostra le nuove colorazioni Sonic Silver (argento, in omaggio al materiale inserito per la dissipazione termica interna) e Pulse (con due metà longitudinali in blu e rosso, con accenti di colore opposto), migliora i grilletti touch (personalizzabili, più precisi, e fluidi con 320 Hz) e ospita centralmente, in un allineamento semaforico, una triplice fotocamera, da 64 (principale, autofocus, video anche in 8K30@fps e slow motion a 1920fps) + 8 (ultragrandangolo a 120°) +2 (profondità) megapixel, preceduta in alto dal relativo Flash LED. 

Migliorato il sistema aptico 4D, mediante il motorino apposito, e l’impianto sonoro, il processore scelto per il Red Magic 5S è l’octacore Qualcomm Snapdragon 865 messo in coppia con la GPU Adreno 650: la RAM (LPDDR5) prevede i tagli da 8, 12, e 16 GB, mentre lo storage (UFS 3.1, con velocità di scrittura e lettura esaltate dalla tecnologia Magic Write), non espandibile, contempla le pezzature da 128 e 256 GB.

Il sistema di dissipazione termica Trinity Cooling oltre a un gel termoconduttivo, adotta un tubo a L per il raffreddamento a liquido, ventoline da 15.000 giri/minuto(incremento del 4.3% sulla dissipazione del calore), una piastra in rame, ed inserti in argento (ottimo termoconduttore) che vanno a coinvolgere un’area di 4843 mm². Anche la nuova Ice Dock, acquistabile a parte (179 yuan, o 22 euro), concepita su misura per il RedMagic 5S, porta un notevole contributo allo smaltimento termico senza che sia necessario fermare il gioco. 

L’array di connettività del Red Magic 5S è senza compromessi, stante la presenza del Dual SIM con 4 e 5G, del Wi-Fi dual band ax/6, del Bluetooth 5.1 (A2DP, aptX), del GPS dual frequency (A-GPS, Beidou, Glonass, Galileo), di un mini-jack da 3.5 mm, dell’NFC, e della microUSB Type-C 3.0, tramite la quale caricare rapidamente, a 55W, la batteria da 4.500 mAh

Animato da Android 10, con l’interfaccia RedMagic OS 3.0 che mette a disposizione un perfezionato Game Space, per impostare le configurazioni adatte (anche in tema di grilletti e controller) per ogni videogame, il Red Magic 5S è in commercio a 3.799 yuan (462 euro) per la variante Sonic Silver da 8+128 GB, a 4.399 yuan (532 euro) per quella Pulse da 12+156 GB, ed a 4.999 yuan (609 euro) per quella sempre con colorazione Pulse, ma da 16+256 GB. 

Nello stesso evento, il presidente del marchio, Ni Fei, ha svelato a sorpresa anche gli auricolari Nubia Reg Magic TWS, destinati ad esordire nei prossimi giorni, dei quali è stata magnificata la modalità a latenza ultrabassa (39 ms) ed i LED rossi, dotati di varie animazioni, presenti sia sul case che sulle unità sonore stesse. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero impressionante. Mi aspettavo un gaming phone con qualche compromesso e, benché ne cerchi, non ne vedo: ogni componente, anche la più modesta, come la vibrazione, è stata migliorata. La dissipazione può contare sia su un maggior smaltimento del calore, che su un Ice Dock riprogettato: le migliorie anticipate da Fei nelle scorse ore sono puntualmente sbarcate a proposito delle memorie, portando anche qui un boost impressionante

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!