Iscriviti

Realme A1: smartphone entry level con waterdrop, Face Unlock, e doppia fotocamera posteriore

All'insegna della fascia entry level del mercato, il nuovo smartphone low cost Realme A1 annunciato da Realme, spin-off economico di Oppo: abbondamentemente sotto i 200 euro, propone doppia postcamera, octa core, cospicua batteria, Face ID, ed Oreo.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 dicembre 2018, alle ore 19:42

Mi piace
9
0
Realme A1: smartphone entry level con waterdrop, Face Unlock, e doppia fotocamera posteriore

Realme, l’azienda ormai indipendente nata in Cina come spin-off low cost di Oppo (e, come tale, parte di BBK Electronics), ha annunciato l’arrivo sul mercato di un nuovo smartphone a basso costo (intorno ai 150 euro), il Realme A1, che sdogana il piacevole e discreto notch a goccia anche nella fascia entry level del mercato. 

Il Realme A1, tecnicamente una via di mezzo tra il Realme C1 e il Realme U1, si presenta con una scocca decisamente maneggevole (157 x 74 x 8 mm, per 168 grammi), appariscente nei 3 colori nei quali è proposta (Ambitious Black, Fiery Gold, Brave Blue).

Il frontale si avvale di un waterdrop per alloggiare la selfiecamera, da ben 25 megapixel (con Face Unlock), mentre il resto della superficie ingloba un display LCD IPS da 6.3 pollici, con risoluzione FullHD+ grazie all’aspect ratio a 19.5:9: un po’ sottodimensionato il comparto fotografico posteriore, affidato ad un semaforo orizzontale in alto a sinistra, e naturalmente doppio, anche se la seconda fotocamera, da 2 megapixel, si occupa prevalentemente di conferire gli effetti di profondità a quella primaria, da 13 megapixel. Sempre sul retro, è presente un Flash LED per gli scatti con poca luce ambientale e per la funzione torcia, ed uno scanner oblungo per le impronte digitali, posto al centro. 

Le facoltà elaborative del Realme A1 sono affidate ad un processore MediaTek con 8 core (2.1 GHz), l’Helio P70, con annessa scheda grafica Mali G72: la RAM mette a disposizione del multi-tasking 4 GB, mentre lo storage – configurato in forma espandibile via microSD – si attesta sui 64 GB, ed ospita la personalizzazione ColorOS 5.2, basata su Android Oreo 8.1

Tra le altre specifiche comunicate a proposito del Realme A1, figura una non removibile batteria che, con i suoi 3.500 mAh, dovrebbe coprire agevolmente la giornata media di utilizzo, prima di far ricorso alla ricarica via microUSB 2.0.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Credo che se Oppo dovesse portare Realme anche in Occidente, questo brand potrebbe (anche a suon di prodotti come il presente Realme A1) giocarsi piuttosto bene le sue carte: il progetto di traslare specifiche premium in categorie inferiori sta contagiando un po' tutti, tant'è vero che Xiaomi ha avviato la produzione dei suoi Pocophone (mirando a far le scarpe a quella OnePlus che, guardacaso, è sorella maggiore sia di Oppo che di Realme).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!