Iscriviti

Poco F3 GT: ufficiale il gaming phone elegante, accessibile e con 5G

Molto curato nello stile, il nuovo gaming phone Poco F3 GT di Xiaomi è un device che bada senza compromessi all'immersività multimediale, mettendo a disposizione prestazioni, comodità d'uso, ed energia a sufficienza.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 23 luglio 2021, alle ore 10:49

Mi piace
2
0
Poco F3 GT: ufficiale il gaming phone elegante, accessibile e con 5G

In un interessante evento streaming Poco India ha presentato il nuovo gaming phone accessibile Poco F3 GT, proposto (dal 2 Agosto) con particolare attenzione a performance, stile, autonomia, multimedia, in perfetta competizione con (secondo l’azienda) OnePlus Nord 2 e Oppo Reno6 Pro.

La grande cura per lo stile si evince nel Poco F3 GT dall’impiego dei materiali, vetro Gorilla Glass 5 davanti e dietro, alluminio aerospaziale per lo chassis impermeabile (IP53), e dal design slipstream, con 3 livelli di smussatura (squadrata e radiale sui lati, concava sui bordi corti), coverback opaco con un processo di lavorazione a 22 passaggi per ridurre le impronte, silhouette sottile (161.9 x 76.9 x 8.3mm, per 205 grammi), cornici frontali contenute (mento da 2.7 mm), colorazioni classiche ma eleganti (Predator Black, Gunmetal Silver).

Dal punto di vista della multimedialità, il Poco F3 GT propone un display Turbo AMOLED (120 Hz di refresh rate, 480 Hz di campionamento del tocco) FullHD+, con profondità colore a 10-bit, 1 miliardo di colori, 100% di copertura sulla scala colore DCI-P3, rapporto di contrasto da 5.000.000:1, supporto all’HDR10+, 500 nits di luminosità di picco, antisfarfallio DC Dimming, da 6.67 pollici. La selfiecamera, messa in un foro centrale, arriva a 16 megapixel e supporta il Face Unlock (sistema biometrico che si completa con lo scanner per le impronte digitali, però messo di lato).

Il retro propone un’elisse a sinistra per la tripla fotocamera, con un piccolo fulmine di lato, con funzione di Flash LED e due LED RGB semi-curvi posti a coronamento dell’assetto fotografico, con funzione di notifica, sincronizzabili col gaming, ma anche per indicare quando gli innovativi grilletti fisici Maglev (estraibili via slider fisico, collaudati per 1.500.000 volte) sono emersi dallo chassis. A comporre la tripla fotocamera, con lenti a bassa dispersione di luce, sono il sensore principale da 64 (f/1.65), quello mediano da 2 per le macro (f/2.4) e quello ultra grandangolare (120°) da 8 megapixel (f/2.2). La sezione audio, certificata Hi-RES e Dolby Atmos, conta su due speaker stereofonici e su un array di tre microfoni (due ai lati corti, uno su quello lungo dorsale) mentre il coinvolgimento multimediale si completa con un motore vibrazionale lungo l’asse X.

La triade prestazionale del Poco F3 GT punta sull’octacore Dimensity 1200 e sulla GPU Mali-G77 MC9, oltre che avanzate tipologie di memoria, con la RAM LPDDR4x (dual channel) e lo storage UFS 3.1 che si combinano negli assetti da 6+128, 8+128 e 8+256 GB. Onde incrementare le prestazioni del device, è stata prevista una Gaming Mode, che offre anche preset per la GPU (framerate, etc), il tool HyperEngine 3.0, ed un sistema di dissipazione del calore, onde lasciar campo libero al gamers, formato da un’estesa (11.540 mm²) camera di vapore implementata con grafene bianco.

Provvisto delle connettività Dual SIM, GPS (A-GPS, Beidou, Glonass, Galileo, NavIC, QZSS), 4G e 5G, il Poco F3 GT ha anche l’infrarosso per la funzione telecomando, un’antenna Wi-Fi (ax/6) apposita per il gaming, ed il supporto al Bluetooth 5.2. Sul versante energetico, è di stanza una batteria da 5.065 mAh con charging veloce (0-100% in 42 minuti), compatibile col Power Delivery 3.0 e Quick Charge 3+, da 67W via Type-C grazie a un cavo angolato a L (per giocare mentre si ricarica).

Animato da Android 11 sotto l’interfaccia MIUI 12.5, la variante da 6+18 GB del Poco F3 GT sarà prezzata a 25.999 rupie (296 euro) sino al 2 Agosto, a 26.499 rupie (302 euro) sino al 9 Agosto, e successivamente a 26.999 rupie 8308 euro). Quella da 8+128 GB, nelle stesse fasce temporali sarà listata rispettivamente a 27.999 (320), 28.499 (325), 28.999 rupie (331 euro), mentre quella da 8+256 sarà venduta progressivamente a 29.999 (342), 30.499 (348) e 30.999 rupie (354 euro).  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Notevole: anche se vi sono state assicurazioni su buone fotografie, specie di notte, questo è uno di quegli aspetti su cui manterrei una certa prudenza. Per il resto, lo stile è molto bello, il display è attenzionato a dovere, come pure l'autonomia, e i vari accorgimenti per i gamers. Gaming mode, HyperEngine 3.0, saranno sufficienti a rendere credibile agli occhi dei gamers il processore Mediatek?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!