Iscriviti

Oppo RX17, Pro e Neo: il top gamma economico con scanner sotto-screen è ufficiale

Oppo, nel corso di un evento tenutosi nella bellissima cornice milanese, ha presentato - con il gotha della sua dirigenza europea - il nuovo top gamma Oppo RX17, sia Pro che Neo, versione internazionale dell'Oppo R17 Pro, con scanner under display.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 7 novembre 2018, alle ore 01:03

Mi piace
8
0
Oppo RX17, Pro e Neo: il top gamma economico con scanner sotto-screen è ufficiale

Come preannunciato da settimane, la cinese Oppo (gruppo BBK Electronics, lo stesso di Vivo, OnePlus, Realme) ha tenuto un evento serale in quel di Milano per presentare, anche in Italia, il nuovo top gamma low cost Oppo RX17, Pro e Neo, già noto in Cina (da Agosto), col nome di Oppo R17 Pro.

Messa da parte l’immancabile carrellata sui successi di Oppo nel mondo (4° produttore di smartphone, 32 mila brevetti depositati, design center a Londra, 6 centri di ricerca e sviluppo tra California ed Asia, 400 mila store in tutto il pianeta), il presidente di Oppo Europe, Vincent Wong, e la product manager, Andie Cheng, hanno presentato il nuovo Oppo RX17.

Il nuovo arrivato, al di là delle versioni hardware, è in grado di mettere in campo uno splendido telaio metallico con un frontale che – in virtù del notch a goccia (in cui si trovano anche i sensori di luminosità e prossimità) – offre il 91.5% della superficie complessiva del vetro 2.5D Gorilla Glass 6 al display, un pannello AMOLED da 6.4 pollici, con risoluzione FullHD+ e scanner d’impronte sottostante

La selfiecamera, attrezzata anche per il Face Unlock 3D, è un modello Sony (serie IMX576) da 25 megapixel (f/2.0) mentre, sul retro, la configurazione fotografica diverge tra Pro e Neo.

Nel “fratello maggiore” Pro, il semaforo centrale – posto sopra il Flash LED dual tone – raggruppa ben 3 sensori fotografici. Di questi, uno è da 12 megapixel (obiettivo da 1/2.55″, pixel grandi 1.4 micron, apertura variabile f/1.5-2.4 come nei Samsung Galaxy S9/Note9, dual pixel focusing), uno da 20 megapixel (Sony IMX 362, obiettivo da 1/2.7″, focale f/2.6, zoom 2x), ed uno ToF (time-of-light) 3D per il 3D mapping (la scansione tridimensionale degli oggetti) e le applicazioni di realtà aumentata. La fotocamera principale dell’Oppo RX17 Neo, invece, posta in un più compatto semaforo orizzontale in alto a sinistra, è duale, da 16 (f/1.7) + 2 (f/2.4) megapixel. Vantata in corso di evento, fa la sua comparsa l’attesa Ultra Night Mode, concepita per migliorare gli scatti notturni o in condizioni di scarsa luce.

All’interno, l’Oppo RX17 opta per soluzioni diverse a seconda che sia Pro (157.6 x 74.6 x 7.9 mm, per 183 grammi) o Neo (158.3 x 75.5 x 7.4 mm, per 156 grammi). Il modello Pro preferisce una CPU Qualcomm Snapdragon 710 con GPU Adreno 616, allestendo 6 GB di RAM (LPDDR4X) e 128 GB di storage (UFS 2.1), mentre l’Oppo RX17 Neo si accompagna a un processore Snapdragon 660AIE (con GPU Adreno 512), calando la RAM a 4 GB, ma conservando lo storage a 128 GB.

Comune ad ambedue le versioni sono la batteria (da 3.700 mAh nel Pro, e  3600 mAh nel Neo)divisa in due unità per evitare il surriscaldamento, ed agevolare la ricarica ultrarapida (50W) SuperVooc (10V/5A, 40% in 10 minuti e 100% in 35 minuti) tramite microUSB Type C 3.1, ed il novero delle connettività (4G su ambedue le SIM, Wi-Fi ac a doppia banda, Bluetooth 5.0, GPS con A-GPS/BeiDou/Glonass/Galileo), eccezione fatta per il modulo NFC (solo Pro) ed il jack da 3.5 mm (solo Neo). Il sistema operativo, invece, è Color OS 5.2 (su base Android Oreo 8.1) con rinnovata funzione di risposta rapida.

Disponibile in commercio dal 16 Novembre prossimo, il nuovo top gamma economico Oppo RX17 sarà prezzato a 599 euro per la variante Pro (Radiant Mist e Emerald Green), ed a 349 euro per quella Neo (colorazioni progressive Blu AstralRosso Moka). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che l'ambiente in cui si è tenuto l'evento milanese di Oppo era davvero bello a vedersi, e rendeva bene l'idea: colorato, immerso nella notte, ottimo per la funzionalità di scatto notturno del device Oppo RX17. Quest'ultimo, già nella variante Neo, prezzata a poco meno di 350 euro (un prezzo da PocoPhone F1), permette di avere un ottimo scanner per le impronte digitali elegantemente nascosto sotto il display, certo più comodo di quello tradizionale posto di lato o sul retro. La ricarica ultraveloce SuperVooC si conferma da urlo!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!