Iscriviti

Oppo Reno 5 K: ufficiale il medio-gamma con ricarica rapida, Snap 750G e 90 Hz

Continua a popolarsi la serie Reno 5 di Oppo, col produttore cinese che, da un modello dicembrino, ricava un leggero downgrade (nel processore), ottenendo un Oppo Reno 5 K comunque convincente per imaging e autonomia.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 25 febbraio 2021, alle ore 11:17

Mi piace
3
0
Oppo Reno 5 K: ufficiale il medio-gamma con ricarica rapida, Snap 750G e 90 Hz

Dopo il modello iniziale apprezzato lo scorso Dicembre, BBK  Electronics continua a popolare di nuove declinazioni il listino degli smartphone Oppo Reno 5 che, in attesa di contemplare (partendo dal Kenia) anche il Reno 5 F, ha appena ufficializzato in Cina il nuovo Oppo Reno 5 K (in commercio dal 6 Marzo), con a bordo Android 11 rivestito dall’interfaccia proprietaria ColorOS 11. 

Oppo Reno 5 K (159,1 x 73,4 x 7,9 mm, Green Breeze e Starry Dream a 180 grammi, Midnight Black a 172) adotta un display AMOLED da 6.43 pollici in FullHD+ (1080 x 2400 pixel, 410 PPI) esteso sul 91,7% di screen-to-body con l’aspetto panoramico a 20:9, provvisto d’un refresh rate a 90 Hz. Il foro in alto a sinistra ospita una selfiecamera da 32 megapixel (5 lenti, grandangolo a 85°, f/2.4), mentre nella zona bassa centrale del pannello OLED risulta occultato lo scanner per le impronte digitali.

Dietro, un pillolotto rettangolare stondato a L rovesciata, ubicato a sinistra, propone una quadrupla fotocamera, da 64 (principale, f/1.7), 8 (ultragrandangolo, f/2.2), 2 (macro, f/2.4) e 2 megapixel (profondità per l’effetto Bokeh e la modalità Ritratto, f/2.4). 

L’octacore (2.2 GHz) a 8 nanometri Snapdragon 750G, assieme alla GPU Adreno 619, in termini di RAM ( LPDDR4X-2133) e storage (UFS 2.1), si avvale degli allestimenti da 8+128 (atteso a 2.899 yuan, circa 368 euro) e 12+256 GB (ipotizzato, secondo un rapporto unofficial, a 3.199 yuan, circa 406 euro): l’energia, invece, viene tratta da un accumulatore da 4.300 mAh che, grazie alla struttura a doppia cella, supporta via microUSB Type-C la ricarica rapida SuperVooc da 65W (risultando anche compatibile con SuperVOOC 2.0, VOOC 3.0, Quick Charge e Power Delivery).

Sul versante delle connettività, lo smartphone Oppo Reno 5 K propone il Dual SIM, il 4 e 5G, il Bluetooth 5.1, il Wi-Fi ac dual band, un mini jack da 3.5 mm per le cuffie, e il GPS a doppia frequenza (con supporto ai circuiti di localizzazione A-GPS, Beidou, Galileo, Glonass, QZS). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Difficile fare una valutazione completa non disponendo dei prezzi: le specifiche sono buone, anche se nel complesso, il processore è meno prestante (ma non di molto) rispetto al Reno5 5G, che aveva lo Snapdragon 765G e la GPU Adreno 620. Per il resto, le specifiche sono rimaste invariate, come batteria, elementi fotografici e, quindi, il gioco potrebbe valere la candela.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!