Iscriviti

Oppo Reno 3A: la vecchia generazione ruggisce ancora con un ottimo medio-gamma

BBK Electronics, pur avendo appena annunciato la coppia di Reno 4, ha ampliato anche l'assortimento del precedente medio-gamma Reno 3 che, ora, può contare sulla variante Reno 3A, con Android 10 e cinque fotocamere totali a bordo.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 23 giugno 2020, alle ore 10:23

Mi piace
4
0
Oppo Reno 3A: la vecchia generazione ruggisce ancora con un ottimo medio-gamma

Nonostante a inizio Giugno siano stati ufficializzati gli smartphone Reno di 4a generazione, Oppo di BBK Electronics continua a puntare anche sulla generazione precedente, nelle scorse ore arricchitasi di un “nuovo” medio-gamma, l’Oppo Reno 3A, con alcune specifiche mutuate dall’Oppo A72.

Oppo Reno 3A (160.9 x 74.1 x 8.2mm, per 175 grammi), appena listato sul sito giapponese del produttore, nelle colorazioni nero e bianco (con disponibilità dal 25 Giugno, a pressappoco 330 euro, ovvero a 39.800 yen), si avvale di un vetro protettivo Gorilla Glass 5 per il display che, esteso sull’89.9% del frontale secondo un aspetto panoramico a 20:9, è un pannello AMOLED da 6.44 pollici, risoluto in FullH+, con sistema anti-sfarfallio DC Dimming. 

Disposta la selfiecamera, da 16 (f/2.0, HDR, video a 1080@30fps, Face Unlock), nel notch a V, il retro propone – in un semaforo laterale a sinistra – una quadcamera, da 48 (principale, f/2.2, messa a fuoco fasica, pixel binning, stabilizzazione ottica, video a 1080p@30fps) + 8 (ultragrandangolo, f/2.2) + 2 (macro, f/2.4) + 2 (profondità, f/2.4) megapixel: in ambito audio, sullo chassis impermeabile (IP68) risulta adeguatamente integrato un jack da 3.5 mm per le cuffiette con filo. 

Protetto nell’accesso e nella criptazione dei dati da uno scanner biometrico in-display, Oppo Reno 3A è mosso da un processore Snapdragon 665 coadiuvato da 6 GB di RAM e da 128 GB di storage (UFS 2.1), espandibile grazie al risorso d’una microSD. L’energia, sufficiente a un paio di giorni in uso medio, deriva dalla batteria che, già dimensionata cospicuamente a 4.025 mAh, dalla microUSB Type-C beneficia della ricarica rapida Super VOOC 4.0 da 30W (in 20 minuti recupera il 50% di capienza energetica). 

Piuttosto complete risultano le connettività di bordo, col Dual SIM, il 4G, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 5.0 (A2DP), il GPS (A-GPS, BeiDou, Galileo, Glonass, QZSS) e l’NFC: il sistema operativo, infine, è Android 10 che, nell’Oppo Reno 3A, gode dell’aggiornata interfaccia ColorOS 7.1. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Niente male. Il notch non sembra troppo invasivo ma, soprattutto, non toglie troppo spazio al display che, già AMOLED, ha anche lo scanner per le impronte integrato sotto la sua superficie: la quadcamera sul retro implementa anche il sensore macro e quello ultragrandangolare mentre, in ambito connettività, sono apprezzabilissimi NFC, jack da 3.5 mm, e Bluetooth 5.0. Già aggiornato ad Android 10, il Reno 3A si fa ammirare anche per la pregiata tecnologia di ricarica di BBK Electronics.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!