Iscriviti

Oppo non resiste, e anticipa il medio gamma da urlo Oppo A2 2020

In seguito a una fuga di notizie da parte della divisione vietnamita del marchio targato BBK Electronics, è diventato ufficiale, con key specs confermate, lo smartphone Oppo A2 2020, con quadrupla postcamera, maxi batteria da 5.000 mAh, e 8 GB di RAM.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 3 settembre 2019, alle ore 10:15

Mi piace
6
0
Oppo non resiste, e anticipa il medio gamma da urlo Oppo A2 2020

Dopo le anticipazioni emerse grazie all’ente di certificazione TENAA è diventato ufficiale (ad un prezzo ancora da definire, ipotizzato attorno ai 228 euro, o 1.800 yuan), grazie ad una comunicazione arrivata dalla divisione vietnamita del brand (di recente impegnato nello sviluppo della serie Reno 2), il nuovo smartphone di fascia media noto come Oppo A9 2020.

Protetto anteriormente da un vetro Gorilla Glass, l’Oppo A9 2020 adotta un corpo (163.6 x 75.6 x 9.1 mm, per 195 grammi) cadenzato nelle colorazioni Marine Green o Space Purple, dal look moderno. Il lato A, nello specifico, si concede un notch a goccia, per la selfiecamera da 16 (f/2.0) megapixel, con il display IPS, da 6.5 pollici in risoluzione HD+ (269 PPI) che, stante la presenza di un tradizionale scanner biometrico sul retro, è – per forza di cose – un pannello LCD

La coverback esibisce centralmente, con un “neo” a lato formato dal Flash LED, una colonna centrale recante una quadrupla fotocamera: in essa, i due sensori da 2 megapixel (per macro e profondità) sono preceduti dall’ultragrandangolo da 8 e dal sensore standard (Samsung ISOCELL GM1, come nel Reno 2F, o Sony IMX586) da 48 megapixel (con accorpamento dei pixel, stabilizzazione elettronica via giroscopio, e video girati a 30fps da 2160 o 1080p). 

Nel mezzo, all’interno del sandwich strutturale, l’Oppo A9 2020 propone il processore octa-core (2 GHz) Snapdragon 665 assieme alla scheda grafica Adreno 610, guadagnando in fluidità grazie a ben 8 GB di RAM, con lo storage – espandibile – settato a 128 GB.

Provvisto di connettività del calibro di Dual SIM, 4G, Bluetooth 5.0 LE (A2DP), Wi-Fi ac dual band, GPS (A-GPS), il nuovo esordiente utilizzerà una porta microUSB Type-C 2.0 per ricaricare, a 10W, la batteria da 5.000 mAh, coadiuvato in sede di autonomia delle feature di ColorOS 6.1, la customizzazione proprietaria ricavata sulla base di Android (Pie) 9.0

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Un sensore fotografico da 48 megapixel (seppur virtuali, in quando "condannati" al pixel binning per foto di qualità superiore), un ultragrandangolo, una batteria da 5.000 mah, e ben 8 GB di RAM, non li ho nemmeno io che, in passato, ho optato per un top gamma. E questa, rappresentata dall'Oppo A2 2020 sarebbe, riduttivamente, la fascia media?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!