Iscriviti

Oppo K7: con 5 fotocamere, porta il 5G sotto la soglia dei 300 euro

Si infoltisce col passare delle ore il listino del gruppo cinese BBK Electronics che, messi ormai a regime il Vivo S7 ed il Realme V5, schiera l'ennesimo medio-gamma, in veste di Oppo K7, atto a nobilitare il lignaggio della fascia media col 5G e tante cam.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 4 agosto 2020, alle ore 19:57

Mi piace
5
0
Oppo K7: con 5 fotocamere, porta il 5G sotto la soglia dei 300 euro

A poche ore dall’annuncio dell’imminente Vivo S7, l’inarrestabile BBK Electronics ha annunciato un nuovo medio-gamma con connettività 5G, rappresentato dall‘Oppo K7, disponibile all’acquisto dal prossimo 11 Agosto in diverse colorazioni (Mystery Black, White, giallo gradientato Lemon Yellow, Blue, rosso gradientato Flame).

Davvero ben ottimizzato nelle cornici perimetriche, l’Oppo K7 vanta un suggestivo 91.9% di screen-to-body conferito al display AMOLED, da 6.4 pollici, con risoluzione FullHD+, refresh rate a 60 Hz non molto idoneo al gaming, inclusivo di un pratico scanner sottostante per l’acquisizione delle impronte digitali, celato sotto la sua superficie.

Nel notch a goccia, opera, con Face Unlock, una potente selfiecamera da 32 (f/2.0) megapixel mentre, nel semaforo laterale di sinistra, sul retro, assieme al Flash LED, scende in campo una quadrupla fotocamera, da 48 (principale, f/1.7, pixel binning 4-in-1, stabilizzazione elettronica, autofocus), 8 (ultragrandangolo da 119°, f/2.25), 2 (profondità), e 2 (macro, pixel da 1.75 micron, f/2.4) megapixel. 

Il processore mobile Snapdragon 765G, un octacore (2.4GHz) con GPU Adreno 620, non conosce colli di bottiglia, potendosi basare su 8 GB di RAM (LPDDR4X) e grazie alla funzione “Hyper Boost 3.0” (aumento del framerate, minor latenza nella connessione, accelerazione dell’apertura delle app, ottimizzazione delle risorse per il gaming): lo storage (UFS 2.1, non espandibile) arriva al cliente nelle pezzature alternative da 128 (1.999 yuan,, o 243 euro) e 256 GB (2.299 yuan, o 279 euro).

Sprintato nelle connettività dal Link Boost 2.0, capace di unire 5G (standalone e non) al Wi-Fi ac dual band (per pompare le prestazioni connettive), l’Oppo K7, avallato sul piano del software dalla nuova personalizzazione Color OS 7.2 a base Android 10, non si fa mancare nemmeno il Dual SIM, il 4G, il Bluetooth 50, l’NFC, il GPS (Glonass), il jack da 3.5 mm, e la microUSB Type-C per caricare rapidamente (VOOC 4.0), a 30W, la batteria da 4.025 mAh

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nulla da eccepire sull'Oppo K7: buon display, ottime feature per la connessione, NFC per i pagamenti contactless, ricarica ultrarapida (in cui BBK è regina). Tuttavia, il device fa davvero poco per distinguersi dalla marea di medio-gamma che ultimamente sta popolando non solo il listino del gruppo cinese da cui dipende, ma l'intera platea mobile

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!