Iscriviti

Oppo A54s: già in Italia il nuovo smartphone low cost con 50 mpx posteriori

Prosegue a ritmi serrati il varo di quelle che potrebbero essere tra le ultime cartucce di Oppo per questo finale di 2021 che, ad oggi, può comunque contare su un altro smartphone economico di scuola BBK, rappresentato dall'Oppo A54s.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 27 ottobre 2021, alle ore 00:12

Mi piace
0
0
Oppo A54s: già in Italia il nuovo smartphone low cost con 50 mpx posteriori

Non sembra conoscer freno la vena creativa del brand cinese Oppo che, dopo aver presentato ufficialmente l’economico Oppo A56 5G, ha silentemente portato sul mercato, Italia compresa, via Amazon (a 229.99 euro con spedizioni dal 18 Novembre), anche il nuovo Oppo A54s (163.8 x 75.6 x 8.4 mm per 190 grammi, certificazione IPX4), erede di un modello visto lo scorso Marzo (la variante 4G dell’A54), rispetto al quale introduce qualche variazione nient’affatto penalizzante.

Sul davanti, protetto dal vetro Panda glass, il foro cede il passo a un notch a goccia per la selfiecamera, da 8 megapixel (f/2.0, beauty mode AI, Bokeh secondo 7 design, resa naturale dei colori via Modalità Dazzling, video a 30 fps sia FullHD che HD), posta in cima all’esteso (screen-to-body dell’88.7%) display LCD da 6.52 pollici risoluto in HD+ (269 PPI), con 60 Hz come refresh rate e frequenza di campionamento, ottima leggibilità all’aperto grazie a luminosità (480 nits) e contrasto (1.500:1), piuttosto curato anche nella copertura cromatica (71% sulla scala NTSC), rispettoso della vista (Eye-care).

Il retro della scocca (impermeabile agli schizzi, come da IPX4) dell’Oppo A54s, nelle colorazioni di fondo Crystal Black e Pearl Blue, dirama dei riflessi a raggi da una delle due fotocamere da 2 megapixel (f/2.4), di cui una per le macro e una per la profondità, col primo sensore, quello della fotocamera principale, che è stato portato a 50 (vs i precedenti 13) megapixel (f/2.2, autofocus, angolo visuale da 80°, Ultra Night Mode e Beautification 2.0 su scatti e clip, con video a 1080p@30fps).

Sul versante audio nell’Oppo A54s, fa bella mostra di sé il mini-jack da 3.5 mm mentre, in tema di sicurezza, un ulteriore contributo, oltre al già presente Face Unlock, è offerto dallo scanner per le impronte digitali, posto di lato nel pulsante d’accensione. Le connettività del device, essenziali per collegarlo al web, ad altri dispositivi a corto raggio, per permettere la geolocalizzazione, trasferire dati e ricaricare (a 10W) la batteria (da 5.000 mAh), prevedono il Dual SIM con 4G, il Wi-Fi a doppia banda, il Bluetooth 5.0 (AAC, SBC, LDAC, aptX), il GPS (A-GPS, Beidou, QZSS, Galileo, Glonass), e la microUSB 2.0 (OTG), ma non il modulo NFC.

A coordinare il tutto, lato software, è il sistema operativo Android 11 sotto interfaccia Color OS 11.1 (assistente gioco, booster di sistema, FlexDrop per far fluttuare le app le une sulle altre) mentre, in tema di hardware, interviene il processore octacore (2.3 GHz) Helio G35 di MediaTek, con GPU PowerVR GE8320 da 680 MHz, supportato nel multi-tasking da 4 GB di RAM (LPDDR4x a 2133 MHz) e da 128 GB di storage (eMMC 5.1) ampliabile ricorrendo a una schedina microSD.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Insomma: non è che questo smartphone m'abbia convinto più di tanto: l'unico pregio tangibile è la notevole fotocamera posteriore da 50 megapixel. Per il resto, con una batteria così cospicua di poteva velocizzare il processo di ricarica e forse concedersi qualcosa di più impegnativo di un pannellone solo HD Plus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!